COSA FACCIAMO EVENTI FESTE & SAGRE ITINERARI

Vivere Catania

8518,9090,8887,8578,8638,8643,5904,5516,5055,4825,4449,4282,4000,3270,3885

Pochi sono i posti al mondo dove nell’arco di poche ore è possibile arrivare in vetta a oltre 3000 metri e poi farsi un bagno nelle calde acque del Mediterraneo. Ebbene, Catania è uno di questi.

Oltre alle numerose iniziative dal punto di vista artistico e culturale, la città offre un ampio ventaglio di opportunità per trascorrere il tempo libero. Dalle passeggiate nelle ville e nei giardini, alle oasi naturali appena fuori porta, al mare cristallino.

Villa Bellini, Giardino Pacini, Parco Gioeni, Parco Falcone Borsellino sono solo alcuni dei luoghi dove poter passeggiare non allontanandosi troppo dal centro. Altro posto tutto da scoprire, dove la vegetazione lussureggiante si mischia al canto degli uccelli è l’Orto Botanico di Catania.

Allontanandosi dal caos della city, troviamo il primo parco ad essere stato istituito nella regione Sicilia: il Parco dell’Etna.  Qui sua maestà “a Muntagna”, il vulcano più alto d’Europa, regna sovrano e il paesaggio tutto intorno regala spettacoli mozzafiato, segreto custode di specie uniche.
Per gli amanti della natura in provincia di Catania si trovano ben sette Riserve Naturali: Bosco Santo Pietro, la Timpa di Acireale, uno dei posti più suggestivi con la Grotte delle Colonne sintesi perfetta tra mare e lava, Micio Conti, Fiume Freddo, Isola Lachea, Forre Laviche Simeto e l’Oasi del Simeto, dove è celato il tesoro delle spiagge catanesi per eccellenza.
Posti incantati dove la natura domina incontrastata e l’uomo può ancora perdersi in essa.

Volgendo lo sguardo in direzione opposta al vulcano ci si perde nell’immensità del blu che si stende fedele ai suoi piedi. Tra le spiagge più belle ricordiamo la Playa con i suoi 18 km di litorale, amata per la sabbia fine e dorata e la movida che la anima nei mesi estivi. Impedibile la spiaggetta di San Giovanni Licuti con i suoi caratteristici ciottoli neri di origine vulcanica e la Riviera dei Ciclopi nei pressi di Aci Trezza protetta dai faraglioni.

Catania per i più piccoli 

Una città che non pensa ai suoi futuri cittadini è un posto a metà. Anche sotto questo aspetto lo spirito intraprendente dei catanesi ha dato vita a un folto numero di attività che vedono protagonisti i più piccini. Laboratori creativi, spettacoli teatrali, librerie e contenitori di storie, corsi di lingua, di artigianato e di giardinaggio, incontri per genitori e manifestazioni per famiglie stanno prendendo sempre più piede.

Catania senza barriere

Significa “turismo accessibile a tutti”, vuol dire dare la possibilità anche a persone con esigenze speciali di godere appieno delle bellezze di questa città grazie a un insieme completo di servizi e strutture.
Numerosi anche i siti naturalistici che hanno aderito a questo progetto, in particolare il Parco dell’Etna e l’Area marina protetta “Isole Ciclopi” sono i territori su cui si sono focalizzate la maggior parte delle attività, totalmente gratuite.

Catania a quattro zampe

Anche per i nostri fedelissimi amici a quattro zampe ci sono delle aree verdi a Catania a loro dedicate.

Vivere Catania ultima modifica: 2018-02-13T09:01:45+00:00 da Luca Meli

catania e dintorni

To Top