CONSIGLI UTILI

Catania family friendly: una vacanza a misura di picciriddi

Vancanze con i bambini. Fonte foto: Italoblog

Quando si diventa genitori e si è abituati a viaggiare spesso, una domanda sorge spontanea: “adesso che ho un bambino dove potrò andare in vacanza?”. Ebbene, noi abbiamo la scelta giusta per voi: Catania! Per una vacanza family friendly a misura di picciriddi, vi elenchiamo i luoghi assolutamente da non perdere per far felici i vostri bambini (e non solo).

Vacanza a Catania con i più piccoli: alla scoperta delle leggende

Prima tappa fondamentale per far conoscere Catania ai nostri pargoli non può che essere la via Etnea. Soffermatevi a Piazza Università e osservate i quattro lampioni posti agli angoli. I basamenti dei candelabri raffigurano diverse leggende catanesi: quella di Gammazita, dei fratelli Pii, del paladino Uzeta e di Colapesce. Le storie di questi personaggi entreranno nei cuori dei vostri figli, piccoli ma grandi immaginatori amanti di straordinari racconti pieni di pathos. I bambini potranno poi giocare a ritrovarli in ciascun lampione. Ciò si trasformerà in una divertente caccia al tesoro che proseguirà sino a Piazza Duomo, dove li attenderà l’obelisco con la statua dell’Elefante, simbolo della città, al quale è legata la leggenda del mago Eliodoro, uomo capace di trasformare gli uomini in belve.

Piazza Castello. Fonte foto: La Casa Del Castello (Booking)

Piazza Castello. Fonte foto: La Casa Del Castello (Booking)

Dopo una gustosa pausa al bar più vicino ad assaporare le prelibatezza che Catania offre, spostatevi alla Villa Bellini. Qui i bambini potranno correre liberamente, andare in bicicletta e giocare a pallone. Le aree gioco presenti in diverse zone del Giardino Bellini allieteranno i pomeriggi dei vostri bambini. Potrete godervi anche una rilassante passeggiata lungo il Viale degli Uomini Illustri e tra le fronte dei platani.

Piazza Castello e Aci Trezza: vuoi giocare ai pirati con me?

Appena fuori Catania si trova Aci Castello, dominata dal bellissimo castello normanno al di sotto del quale si estende una grande piazza dal quale si possono osservare i faraglioni della vicina Aci Trezza.

Cosa fare con i bambini in questo luogo incantevole? Ebbene, una tappa fondamentale è certamente la visita al Castello di Aci. Oltre che il bel panorama, il piccolo giardino botanico e il museo civico al suo interno, i vostri pargoletti apprezzeranno particolarmente il cannone che c’è sulla terrazza più alta. Qui la fantasia la farà da padrone e potranno giocare all’avvistamento dei pirati.

Vicina ad Aci Castello, non potete non trascorrere delle belle ore ad Aci Trezza. Essa, con i suoi faraglioni e le leggende a essi collegati, non verrà facilmente dimenticata dai vostri curiosi cuccioli.

A Piscaria di Catania: stimoliamo i sensi dei vostri bambini

Assolutamente da non perdere è la passeggiata alla pescheria di Catania. Tutti i bambini, figli di catanesi doc, hanno visitato almeno una volta nella loro infanzia A piscaria. Forse i vostri pargoli non ne capiranno il senso nell’immediato, forse gli darà pure fastidio il vociare continuo proveniente dalle bancarelle. Vi assicuriamo però che, a distanza di anni, gli torneranno in mente gli odori del formaggio fresco, del pesce appena pescato con i suoi colori vivi, dei colori della frutta di stagione e della verdura, nonché le urla dei pescatori e dei mercanti che esortano i passanti a comprare i loro prodotti.

Una passeggiata alla pescheria riuscirà a stimolare tutti i sensi dei vostri figli. Udito (ascoltando le parole urlate dei venditori), olfatto (odorando il profumo dei prodotti venduti), vista (i colori accesi della merce esposta), gusto (dopo aver assaggiato le prelibatezze in vendita), tatto (dopo aver toccato con mano la consistenza della frutta di stagione). E sarà proprio in quel momento che scopriranno la nostalgia della serenità fanciullesca che avranno vissuto con voi, amati genitori, tanto attenti a instaurare in loro la bellezza della nostra città.

Parco dell'Etna a misura di bambino. Fonte foto: Parco Avventura Etna (Pinandgo)

Parco dell’Etna a misura di bambino. Fonte foto: Parco Avventura Etna (Pinandgo)

Vacanza a Catania: alla scoperta dell’Etna giocando

L’Etna è possibile visitarla sia in estate che in inverno. Nel caso in cui non vogliate trascorrere la vostra vacanza a Catania costruendo immensi pupazzi di neve, vi segnaliamo alcune attività che potrete fare con i vostri bambini nel Parco dell’Etna. Nel versante sud ci sono un paio di parchi avventura, dove i tuoi bambini potranno divertirsi scalando alberi, seguendo percorsi studiati per i più piccoli, in un contesto esclusivamente naturale.

Tante sono comunque le attività che il Parco dell’Etna ha da offrire per le famiglie. Oltre ai parchi avventura presenti lungo il territorio, vi è pure il Museo della Lava (Viagrande), la Casa delle Farfalle (Viagrande), il Museo Vulcanologico (Nicolosi) e l’Osservatorio Astrofisico Serra la Nave (Nicolosi).

Valentina Friscia

Autore: Valentina Friscia

Chi sono io? Un’amante della vita, della lettura, degli animali e della propria città. La versatilità è una delle mie virtù, così come l’enorme pazienza nei confronti del genere umano. L’amore per i libri e per la scrittura mi ha permesso di accedere ad un mondo fino a poco tempo fa sconosciuto: l’arte del giornalismo con tutte le sue sfaccettature.

Catania family friendly: una vacanza a misura di picciriddi ultima modifica: 2019-09-17T10:57:56+02:00 da Valentina Friscia

Commenti

To Top