I CATANESI RACCONTANO CATANIA

itCatania

CONSIGLI UTILI

Caldo a Catania: arriva l’Estate con la E maiuscola!

Caldo a Catania, alcuni posti dove trovare refrigerio

Il meteo non parla d’altro: sta arrivando il caldo intenso nella nostra bella Catania. E poi Catania e caldo afoso è un binomio che noi conosciamo molto bene! Pare, infatti, che già da questo fine settimana inizierà l’Estate con la E maiuscola. Si parla addirittura di 35°/40°. In questo mese di giugno abbiamo anche gioito, caldo a Catania sì, ma la sera si respirava. Già dal tramonto si potevano tirare boccate di aria fresca. Ora, però, dovremo fare i conti con un’ondata di calore portata direttamente da un anticiclone sub-tropicale.

Non lamentiamoci, però, del caldo a Catania. Abbiamo aspettato l’estate così tanto! Non facevamo altro che agognarla, fosse solo perché in questi mesi di lockdown non sentivamo altro che dire “con l’estate forse tireremo un sospiro di sollievo”. Ed ecco a voi la nostra bella e calda estate! L’unico vero problema è per chi in vacanza non c’è ancora andato o per chi, molti di noi, quest’anno, a causa di questi mesi di inattività, non ci potrà proprio andare in vacanza. Ecco perché oggi con #itCatania vi racconteremo di alcuni luoghi freschi freschi, dove si possono passare delle ore di relax.

Contrada Serra La Nave: l’Etna ci viene in soccorso!

Iniziamo da un posto incantevole, magico e avventuroso: Contrada Serra la nave, sull’Etna. Sul versante di Nicolosi, si estende questo luogo ricco di vegetazione, che si trova a pochissimi chilometri dal Rifugio Sapienza. Qui, potrete trovare l’Osservatorio Astrofisico di Catania e anche il parco tematico Etnavventura. L’Osservatorio organizza moltissime attività, diurne e notturne, d’estate. Col caldo a Catania salire sull’Etna sarà una scelta obbligata. Ed, inoltre, chi vorrà potrà usufruire della pineta vastissima e fare pic-nic sotto agli alberi. Pic-nic ecologici, mi raccomando! E se poi, una volta preso fresco, deciderai che è l’adrenalina quella che vuoi mettere in circolo, ti basterà fare qualche metro per arrivare al parco avventura.

Caldo a Catania, l'Etna come luogo di refrigerio
La pineta della Contrada Serra la Nave è una zona di bellezza unica, scienza e avventura (photo by pixabay).

Noi abbiamo fatto due belle esperienze per voi. Osservare le stelle, con la guida dell’Osservatorio, in una sera di agosto. Guida che, oltre a spiegare le costellazioni, ha fatto un excursus sulla mitologia greca. Vi assicuriamo che stare al fresco sotto le stelle, spesso cadenti in questo periodo, è un’esperienza unica! Altrettanto unica è la seconda voglia che ci siamo tolti: pic-nic in pineta! E questa esperienza in realtà la facciamo fin da tenera età noi catanesi. Relax e refrigerio: ecco cosa si prova a stare sdraiati sotto agli alberi, con l’eco del vento fresco fra i rami alti. Raccontateci la vostra esperienza al riguardo, siamo curiosi!

Giardini segreti: angoli di paradiso per combattere il caldo a Catania

Altro posto scelto e testato per voi è l’immenso vivaio, o meglio, museo vegetativo a cielo aperto, in quel di Giarre: Radicepura. Un posto non convenzionale, non usuale, ma sicuramente magnificamente naturalistico. Radicepura è anche una fondazione, che cerca di unire la passione per la botanica e l’arte florovivaistica con il concetto di condivisione del bello. Uno spazio grande 5 ettari, dove potrai osservare oltre 3000 specie di piante, e molto altro ancora in realtà. Gli eventi all’interno del parco sono moltissimi, ma se quello che cerchi è solo una passeggiata al fresco fra le bellezze della nostra terra, ti consigliamo le passeggiate sul far della sera. Non ve ne pentirete. L’ingresso è 8 euro, ma se volete potete prenotare una visita esclusiva.

Giardini e grandenpark per liberarsi del caldo a Catania
Esistono in città dei giardini incantevoli dove refrigerarsi del caldo a Catania (photo by pixabay)

Oltre a Radicepura, i giardini incantati- così ci piace chiamarli- dove poter trascorrere delle ore di fresco, distanti dal caldo a Catania sono molti. Ad esempio, a Valverde c’è il Giardino di Giulia. Passeggerai tra scalinate e terrazze di pietra lavica. Questo giardino, all’interno di una residenza privata, è aperto al pubblico su prenotazione. Vanta cento specie diverse di gerani che potrai ammirare in una cornice unica, basta contattare e prenotare. Oppure ci sono ancora le Stanze in fiore di Canalicchio, in via Pietro dell’Ova, dove oltre alle piante fantastiche si potrà godere di giochi d’acqua tra vasche e cascate. Insomma, da restare senza fiato! Per prendere fresco in un bel giardino a Catania, è chiaro, non abbiamo che l’imbarazzo della scelta.

Catania sotterranea e le celle del Monastero dei Benedettini

Sicuramente, però, ci sarà chi di voi non ha che poche ore per staccare. E allora per liberarsi del caldo a Catania, c’è Catania! Sì, Catania sotto Catania. La città sotterranea è il luogo ideale per unire una passeggiata al fresco con una scorpacciata di storia. Questa passeggiata, tra i resti di una Catania, mangiata dalla lava, parte da Piazza Stesicoro e percorre tutta la città cinquecentesca, che in pratica prende il territorio del centro storico. Infine, per chi ha studiato al Monastero dei Benedettini lo saprà bene, per gli altri non sarà comunque difficile trovare queste celle. Infatti, all’interno del Monastero, in alcune aule (che in realtà erano le celle dei monaci), le pareti in pietra e la posizione permettono di avere, in piena estate, una tregua perfetta dal caldo a Catania. Portate con voi un libro, ed il gioco è fatto!

Noi catanesi siamo pronti ad affrontare il caldo a Catania, lo facciamo fin da piccoli. Ci sono i rimedi della nonna, le sieste tattiche e i luoghi ad hoc. Anche quest’estate, di questo strano anno, ci vedrà preparati ai 40° all’ombra, statene certi!

E voi, quale posto conoscete per combattere il caldo a Catania?

Caldo a Catania: arriva l’Estate con la E maiuscola! ultima modifica: 2020-06-26T11:40:41+02:00 da Manuela de Quarto
To Top