ARTE

Gli ombrelli colorati di via Gisira: installazione dei fratelli Messina

Walter Messina, insieme ai fratelli Massimo e Concetto sono gli artefici dell'installazione degli ombrelli colorati su via Gisira.

Passeggiamo per alcune delle vie storiche della nostra città, via Gisira, via Pardo, via Riccioli e le altre stradine che accolgono le bancarelle della Pescheria, uno dei luoghi simbolo della nostra città. Negli ultimi tempi la zona, grazie all’apertura di nuovi locali, botteghe eno-gastronomiche e delle nuove installazioni artistiche, sta vivendo una nuova vita. Scopriamo cosa è avvenuto con gli ombrelli colorati appesi dai fratelli Messina, che hanno dato vita ad un’esperienza coinvolgente, ultima tendenza in fatto di arredo urbano.

Le città con gli ombrelli

L’idea di decorare le vie della città ricorrendo ad ombrelli colorati appesi, mossi dal vento, nasce nel 2012 in Portogallo, precisamente ad ‘Agueda, in occasione dell’Agitagueda Art Festival. Da lì in poi l’uso si è diffuso in tutta Europa. Dal 2013, questo modo di allestire le strade, conquista anche l’ Italia. L’allestimento è scelto per numerosi eventi di natura culturale, turistica e non solo. Gli ombrelli danno ombra e riempiono di colore i siti dell’installazione, portano allegria, evitano che una viuzza rimanga anonima, creano giochi di ombre molto suggestivi. Dei semplici ombrelli diventano oggi opere d’arte contemporanea, protagonisti assieme ai murales dell’ arte di strada.

Una vera e propria mania che ha invaso molte città estere ed italiane: Salonicco, Londra, Sofia, Gerusalemme, Rotterdam, Brescia, Ferrara, Arona, Assisi, Marina di Pietrasanta, Treviglio, Gallarate, Ravenna, borghi della Sardegna, della Campania, della Puglia, della Calabria ma anche le città siciliane di Sciacca e Catania.

Via Gisira: la via degli ombrelli

Centinaia di ombrelli colorati sospesi stanno catturando, ormai da tempo, l’attenzione di catanesi e turisti, col naso all’insù per fotografare ombrelli ondeggianti, ordinati in file, per via Gisira, diventata ormai la “via degli ombrelli“. Questa bellissima installazione sta avendo molto successo. A volerla sono stati i proprietari di varie attività della zona, ovvero Vuciata, Fisharia e Ostello, per promuovere i locali e attirare più visitatori in questa zona pulsante di Catania.

Quando tira il vento, gli ombrelli, ondeggiano, prendono vita muovendosi avanti e indietro, come in una vera e propria danza. I variopinti parasole e parapioggia sono belli di giorno, e diventano magici di sera grazie alla sapiente illuminazione creata ad hoc dai fratelli Messina. In questo contesto è possibile pranzare, cenare, fare aperetivi e assaggiare i deliziosi vini del nostro ricco territorio.

Tanti ormai sono i gruppi musicali e gli artisti che si esibiscono li attorno, incrementando il richiamo di una parte della città etnea a così forte vocazione turistica. Molti ritengono questa una zona un fiore all’ 0cchiello, un biglietto da visita per promuovere anche all’estero la nostra città, una città che ci piace!

I fratelli Messina

Walter Messina, insieme ai fratelli Massimo e Concetto sono gli artefici dell’opera artistica di strada. L’installazione è diventata virale grazie ai meravigliosi scatti del fotografo Salvo Puccio. Un’idea semplice ma efficace per raggiungere l’obiettivo posto dagli ideatori e dagli stessi artefici. Ecco cosa ci ha raccontato Walter Messina.

Come e quando nasce la vostra attività?

«La nostra attività nasce nel 1991. Io assieme ai miei fratelli Massimo e Concetto abbiamo creato l’azienda. In ventotto anni di attività ci siamo piano piano espansi, occupandoci di installazioni di luminarie per eventi. Nasciamo come decoratori per allestimenti di luci natalizie, via via abbiamo allargato il campo, organizzando allestimenti per eventi privati come matrimoni o per feste e sagre, come nel caso del Festival della birra, appena conclusosi presso il cento commerciale Katané di Gravina».

Walter Messina, insieme ai fratelli Massimo e Concetto sono gli artefici dell'installazione degli ombrelli colorati su via Gisira.

Walter Messina, insieme ai fratelli Massimo e Concetto sono gli artefici dell’installazione degli ombrelli colorati su via Gisira.

Quali sono i progetti che vi rappresentano maggiormente e di cui andate più orgogliosi?

«Negli anni siamo riusciti a lavorare al di fuori di Catania, menzioniamo Lampedusa, Nola, Augusta. Abbiamo curato numerosi allestimenti. Quelli che ci stanno più a cuore sono l’albero di Natale realizzato con un pino vero, alto 25 metri, al centro di Piazza Università a Catania, nello scorso 2009 e l’allestimento natalizio in Piazza Politeama a Palermo. Sicuramente queste opere hanno avuto molto successo e ci rendono orgogliosi del nostro lavoro».

Quanti sono gli ombrelli installati in via Gisira?

«Gli ombrelli che abbiamo appeso in queste tre vie storiche sono circa 700, accostandoli secondo uno studiato effetto coloristico. Inoltre, possiamo dire di aver rielaborato l’idea principale degli ombrelli appesi realizzando un impianto illuministico con lampade a led inserite sotto a ogni ombrello. Questa è una nostra creazione che rende l’area fruibile di giorno e di notte in maniera diversa».

L'installazione degli ombrelli colorati nella centralissima via Gisira, cuore pulsante della Pescheria, richiama l'attenzione di tanti turisti ed è un buon biglietto da visita per la nostra città.

L’installazione degli ombrelli colorati nella centralissima via Gisira, cuore pulsante della Pescheria, richiama l’attenzione di tanti turisti ed è un buon biglietto da visita per la nostra città.

A chi vi siete ispirati? Qual è l’obiettivo di tale opera di urban design?

«Abbiamo cercato di realizzare al meglio l’idea suggerita da uno degli imprenditori di via Gisira, ovvero Marco Tabacco e, come detto, abbiamo aggiunto una nota personale, quella delle luci. Da nessuna parte trovate questo tipo di allestimento.  L’obiettivo perseguito dai commercianti di questa zona è quello di far diventare queste vie il cuore vivo e pulsante della città, sfruttando le enormi potenzialità sia di giorno che di notte, con le attività commerciali e i caffè concerto».

Fino a quando gli ombrelli rimarranno fluttuanti in aria?

«L’allestimento con gli ombrelli sarà mantenuto fino ai primi di novembre. Con gli imprenditori della zona abbiamo in progetto di realizzare ogni quattro mesi allestimenti diversi e sempre più originali. Seguirà a breve un nuovo allestimento adatto al periodo natalizio e successivamente, penseremo a qualcosa di particolare per la festa di S. Agata, visto che queste vie sono punti strategici delle processioni del fercolo e delle candelore ».

Avete in mente di realizzare altre opere simili a Catania? Quali zone?

«Al momento siamo concentrati sul centro di Catania. Insieme al comune e ad un’associazione stiamo organizzando le luminarie per le festività di Natale. Sarà un allestimento molto particolare che interesserà principalmente Piazza Università, che diventerà una sorta di villaggio natalizio con le classiche casette che ospiteranno il mercatino. Seguirà poi il nuovo allestimento nelle vie della Pescheria a maggio 202o, per la nuova stagione. Non vi svelo nulla, vedrete coi vostri occhi fra qualche tempo. Altri progetti sono ancora top secret ».

Altre installazioni in via Mazza

Ad essere interessata da altri ombrelli ondeggianti alternati tra bianchi col manico oro e multicolore è anche una traversa della centralissima via Vittorio Emanuele, vicina alla splendida chiesa di San Placido, esattamente in via Mazza, realizzati anche qui da gestori di ristoranti, con lo stesso obiettivo di riqualificare e rendere più attrattiva la zona. Non ci resta che aspettare di vedere i prossimi allestimenti. C’è chi pensa a girandole multicolore appese, chi a sacchi colorati con particolari effetti coloristici come quelli realizzati in via Cavour a Siracusa. Ne vedremo dunque delle belle!

Se volete vedere di persona e passeggiare all’ombra di coloratissimi ombrelli, vi invitiamo a percorrere le strade di questa parte del centro storico catanese rinato a nuova vita!

Foto: Sabrina Portale

Sabrina Port

Autore: Sabrina Port

Laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna, con il sogno del giornalismo, scrive da alcuni anni su testate locali, cercando di valorizzare quanto di più bello c’è nella nostra Sicilia e a Catania.

Gli ombrelli colorati di via Gisira: installazione dei fratelli Messina ultima modifica: 2019-09-30T09:44:36+02:00 da Sabrina Port

Commenti

To Top