I CATANESI RACCONTANO CATANIA

itCatania

pubbliredazionale CIBO

Pere dell’Etna: le varianti Coscia, Spineddi e Mputiri

Pere dell'Etna - Foto di: Chef Paolo Russo
Articolo promozionale

Il “Made in Catania” è davvero molto vario. Dopo avervi parlato delle nostre mele locali, così come della coltura di melagrana o del miele prodotto nelle zona di Zafferana, andiamo alla scoperta delle varianti di pere dell’Etna.

Pere dell’Etna: la varietà pera Coscia

Una tra le specie di pere dell’Etna maggiormente conosciuta è certamente la pera Coscia. Il Pyrus Communis è coltivato alle pendici del nostro Vulcano, in special modo nella parte nord occidentale di Catania (Maniace e Bronte). Con la sua polpa bianca e il gusto molto dolce, la pera Coscia (conosciuta anche con i nomi di “Coscia di monaca” o “Coscia di donna”) matura in estate, regalando la sua dolcezza tutta catanese nelle giornate di caldo afoso. Le particolari condizioni climatiche della zona etnea hanno conferito a questa variante di pera dell’Etna strane striature e puntini rossi nella parte del frutto maggiormente esposto al sole.

Pere Coscia By Patrizia Miceli Via Delle Rose Is Licensed Under Cc By Nc Sa 2.0
Pere Coscia e Mele dell’Etna: accostamento perfetto. Foto di: pere coscia by Patrizia Miceli – Via delle rose is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

Pere dell’Etna: la varietà pera Spinelli

Una delle varietà di pere etnee più antiche è la pera di tipo “Spinelli” (o pira Spineddi). Essa viene coltivata nella zona di Ragalna e fino al territorio di Maniace. Queste pere, infatti, vengono commercializzate appese in “pennule”. Circa una quindicina di pere Spinelli vengono legate tra loro a piccoli gruppi con lo spago e sospese in aria. Il gusto leggermente aspro e la sua durezza al morso fanno sì che questa specialità di pera etnea sia consumata esclusivamente cotta o bollita. È adatta alla produzione di marmellate, anche associata ad altra frutta, per regalare al palato un retrogusto particolarmente dolce.

I pira Spineddi sono ricche di fibre naturale: essendo poco caloriche sono ottime per chi è in dieta e vuole limitare l’apporto di calorie. Ricche di potassio e di vitamine, specialmente di tipo C.

3206 Peras. By Jl.cernadas Is Licensed Under Cc By 2.0
Pere di tutti i tipi! Un frutto ricco di proprietà.

Pere dell’Etna: la varietà pera Butirra

La variante chiamata pera Butirra è conosciuta a Catania con il nome di pira Mputiri. Essa è considerata la coltura di pere etnee più rappresentativa della zona, anche se negli ultimi anni la coltivazione di questo frutto locale sta subendo un brusco calo di “superficie” per far posto ad altre produzioni. Inserita nell’elenco PAT (Prodotti Agroalimentari Tradizionali), la pera Butirra è ricca di zuccheri. È un frutto delicato e la sua polpa è molto succosa. È ricca di fibre: ciò ci aiuta a contenere il livello di colesterolo nel sangue e ad aiutare l’apparato digerente nella digestione quotidiana.

Credits immagine di copertina: chef Paolo Russo

Pere dell’Etna: le varianti Coscia, Spineddi e Mputiri ultima modifica: 2020-09-01T10:05:47+02:00 da Valentina Friscia
To Top