I CATANESI RACCONTANO CATANIA

itCatania

CONSIGLI UTILI COSA FARE

Spiagge libere: finalmente tutti al mare sul litorale catanese

Spiagge libere: la sabbia e le conchiglie

Il 20 giugno la spiaggia comunale n.3 ha riaperto i battenti. L’estate 2020 sarà diversa da tutte le altre e le strutture presenti hanno dovuto adeguarsi alle nuove direttive. I bagnanti all’ingresso saranno tutti registrati. Il Sindaco Pogliese, sulla sua pagina Facebook, ha dichiarato: “La spiaggia libera con il coordinamento dell’assessore al mare Michele Cristaldi è stata ripulita e attrezzata con i servizi necessari per accogliere i cittadini che vogliono usufruirne senza costi. Nonostante le parecchie difficoltà organizzative dovute alle limitazioni anti contagio a cui dobbiamo sottostare, abbiamo cercato di riaprire per tempo gli spazi comunali. A cominciare da questa ampia spiaggia che si trova in fondo al viale Kennedy.” Pertanto, nella spiaggia n.3 si può andare al mare in totale sicurezza. A breve anche la spiaggia n.1 sarà resa disponibile ai bagnanti.

Spiaggelibere Litorale
Spiagge libere: litorale catanese – Foto: Cavaleri Francesca Agata

Spiagge libere: la n.2 sarà dedicata agli animali

La spiaggi libera n.2 sarà dedicata agli animali. Il Comune di Catania ha affidato con appalto la gestione delle spiagge libere comunali, tra cui la spiaggia libera n. 2, presso la quale intende consentire l’allestimento di servizi utili ai proprietari di animali che intendano accompagnarsi allo stabilimento balneare con i propri animali di affezione. Nel sito del Comune è stato reso noto un avviso rivolto alle associazioni di volontariato animaliste, le quali potranno concorrere alla gestione dell’area spiaggia n.2 in forma di volontariato. Tutte le attività che verranno poste in essere dovranno essere preventivamente accettate dalla ditta appaltatrice dei servizi di balneazione sulle spiagge libere. Il servizio spiaggia dedicata agli animali resterà attivo fino alla conclusione della stagione balneare 2020.

Caneinspiaggia
Spiagge libere: la n.2 dedicata agli animali domestici – Foto: Pixabay

Le regole generali da seguire in spiaggia

A prescindere dalla spiaggia libera preferita, ci sono delle regole valide per tutte. Ogni ombrellone deve avere 10mq a disposizione. Mentre tra le sdraio e i lettini per il sole la distanza deve essere almeno di 1.5 metri.
Sulla battigia occorre lasciare spazio nelle due direzioni, di almeno 1 metro. Anche tra le persone, ad esclusione dei famigliari o conviventi, la distanza rimane di 1 metro. Non è possibile prendere il sole straiandosi sulla battigia.
Attenzione! Le stesse regole valgono anche per i lidi privati. Di coseguenza è consentita la possibilità di locare per periodi stagionali le cabine a più persone, anche se non appartenenti allo stesso nucleo familiare, ma solo se è garantito il rispetto delle norme di igiene necessarie alla sanificazione dei locali chiusi. Ovviamente con l’ingresso di non più di una persona alla volta, ad eccezione di minori e persone non autosufficienti.
Per il resto, buona estate!

Spiagge libere: finalmente tutti al mare sul litorale catanese ultima modifica: 2020-06-30T14:17:22+02:00 da Cavaleri Francesca
To Top