I CATANESI RACCONTANO CATANIA

itCatania

LEGGENDE

Il segreto sotterraneo dell’Anfiteatro di Catania: il mistero della scolaresca scomparsa

Paranormale a Catania

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

I misteri e i segreti di una Catania sotterranea e poco conosciuta.

Ci siamo addentrati tra le apparizioni di UFO, tra i luoghi dell’esoterismo e del paranormale. In questo articolo il protagonista è l’Anfiteatro romano nella “Catania vecchia” in cui, lungo i cunicoli bui in pietra lavica, si è verificata una strana sparizione…

Il “Colosseo nero” della Catania vecchia: un Anfiteatro unico nel suo genere

Lo splendore della Katane del III e del IV secolo d.C. lo si evince anche attraverso l’immenso Anfiteatro romano nella “Catania vecchia”, a piazza Stesicoro. Le ville, le fontane e i giardini impreziositi che un tempo attorniavano il “Colosseo nero” di Catania, ci mostrano una città che non aveva nulla da invidiare al grandioso Colosseo dell’Antica Roma. L’Anfiteatro, tra il mare e il vulcano Etna, è stato realizzato interamente in pietra lavica e ricoperto all’interno da marmi pregiati. Qui avevano luogo spettacoli di ogni genere. La Catania sotterranea nei pressi di piazza Stesicoro è visibile e visitabile solo a metà. Una parte è infatti stata sommersa dalle colate laviche dell’Etna che si sono susseguite negli anni e dunque questa sezione non è attualmente aperta al pubblico.

82223763 10221176561787819 7917461860134158336 O
Ingresso Anfiteatro Romano. Foto di Valentina Friscia

Il segreto sotterraneo del “Colosseo nero” di Catania: la scolaresca scomparsa

Sono davvero molte le dicerie che circolano sull’Anfiteatro catanese. La più conosciuta e misteriosa è certamente quella in cui una scolaresca è scomparsa nel nulla mentre si trovava in visita all’interno del “Colosseo nero”. Non ci sono a tutt’oggi delle testimonianze certe, però esiste una leggenda secondo la quale negli anni ’80 una classe elementare, formata da 25 bambini con 4 maestre, è scomparsa misteriosamente nell’Anfiteatro.

Che fine ha fatto la scolaresca? Le ipotesi più accreditate

La scolaresca, dopo aver visitato la parte visibile del monumento catanese, decise di avventurarsi presso la parte sotterranea (quella che era stata sommersa dalla lava dell’Etna) non completamente accessibile al pubblico. Qualcosa di strano però accadde: scomparvero tutti senza lasciare alcuna traccia. Le ricerche avvennero immediatamente, ma nessuno fu mai ritrovato. Dopo l’avvenimento tante furono le ipotesi sulla scomparsa. Molti sostenevano che era impossibile perdersi all’interno del “Colosseo nero” data la sua forma ovale. Altri hanno iniziato a credere che possano esistere una serie di cunicoli sotterranei segreti simili ad un labirinto. Questi metterebbero in comunicazione vari edifici storici romani presenti a Catania.
Ad oggi nessuno è ancora riuscito a risolvere il mistero della scolaresca scomparsa nell’Anfiteatro catanese.

Anfiteatro di Catania
Anfiteatro di Catania. Foto di Valentina Friscia

Alcuni testimoni sostengono che è possibile sentire delle grida e delle voci di adulti e di bambini quando ci si immerge tra i cunicoli dell’antico Anfiteatro romano.
Solo suggestione e credenza popolare oppure esistono veramente dei segreti sotterranei nella nostra Catania?

Per avere maggiori informazioni sul “Colosseo nero” di Catania, vi consiglio l’approfondimento pubblicato da La Stampa.

Il segreto sotterraneo dell’Anfiteatro di Catania: il mistero della scolaresca scomparsa ultima modifica: 2018-10-08T10:11:12+02:00 da Valentina Friscia
To Top