itCatania

NOI CATANESI TRADIZIONI

Festa dell’Immacolata a Catania: usi e tradizioni

Immacolata Concezione

L’Immacolata Concezione è la tradizionale festa che preannuncia l’avvicinarsi del Natale quest’anno ricadrà di martedì. L’8 dicembre 2020, rispetto agli anni passati, avrà un tono diverso, fatto di speranza e riconciliazione con se stessi. La situazione pandemica da Covid-19, però, non deve farci abbandonare le nostre consuetudini e i nostri usi nel giorno dell’Immacolata Concezione.

Immacolata Concezione, cenni storici

La festa dell’Immacolata è una delle tradizioni religiose più importanti e più sentite in Italia e, in particolar modo in Sicilia e a Catania. Promulgato da Papa Pio IX nel 1854, il dogma dell’Immacolata Concezione, con la bolla Ineffabilis Deus, istituisce l’immunità dal peccato originale la Vergine Maria sin dal suo concepimento.

Chiesa San Francesco Allimmacolata By 10b Travelling Carsten Ten Brink Is Licensed Under Cc By Nc Nd 2.0
Chiesa di San Francesco all’Immacolata. Foto di: “by 10b travelling Carsten ten Brink is licensed under CC BY-NC-ND 2.0”

Catania è da sempre legata al culto della Vergine Maria nel giorno dell’Immacolata, tanto che nel 1342 d.C. la città alle pendici dell’Etna è stata dichiarata “città dell’Immacolata” per l’intensa devozione dei cittadini catanesi. Tutt’oggi viene festeggiata con una processione senatoriale del simulacro che dalla chiesa di San Francesco all’Immacolata giunge sino alla Cattedrale catanese per rivolgere alla statua della Madonna preghiere di affidamento e protezione.

Le tradizioni catanesi nel giorno dell’Immacolata

L’8 dicembre è per i catanesi un giorno molto importante. Porta con sé momenti di preghiera in famiglia, canti natalizi e allestimenti in previsione del Natale. Infatti, secondo la tradizione popolare, è nel giorno dell’Immacolata Concezione che iniziano le preparazioni dell’albero di Natale e del Presepe. Secondo gli usi antichi siciliani, bisogna appendere nell’albero di Natale cioccolatini e caramelle per poi regalarli ai bambini nelle consuete visite parentali. Il Presepe catanese, per commemorare le antiche Cone, deve essere necessariamente arricchito da mandarini e arance. Tante, poi, le lucine che si iniziano a intravedere dai balconi e agli ingressi delle case regalandoci il calore di cui abbiamo bisogno per sentire quell’aria natalizia tanto ambita.

128117200 1337422813271533 292461812451310629 O
A Catania si respira già aria natalizia. Foto di: Roberto Viglianisi

L’Immacolata ai tempi del Covid-19: i mercatini diventano online

Il giorno dell’Immacolata è caratterizzato anche dall’inizio delle compere nei mercatini d’artigianato. Le vie del centro storico sono già addobbate e illuminate a festa. Quest’anno, però, via Etnea non sarà attorniata dai caratteristici mercatini natalizi artigianali. Questi ultimi si stanno organizzando per creare dei mercatini online, in modo tale da non abbandonare del tutto la tradizione di acquistare artigianato locale nel giorno dell’8 dicembre.

Non allontaniamoci dalle tradizioni natalizie

In special modo in questo 2020, caratterizzato dalla comparsa del virus da Covid-19, abbiamo bisogno di provare l’emozione del Natale con gioia e voglia di stare in compagnia delle persone più care. Così, in un anno caratterizzato da paura e lontananza, le tradizioni popolari devono unirci. Attendiamo il caratteristico rito della cunzata da Cona e dei canti tra i quartieri dei Ciaramiddari in attesa della Novena.
Stringiamoci forte (rimanendo a distanza!) e accogliamo insieme con felicità l’arrivo di questo Natale.

Festa dell’Immacolata a Catania: usi e tradizioni ultima modifica: 2020-12-08T09:00:00+01:00 da Valentina Friscia

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x