EVENTI

Festa della Musica 2017: la strada suona anche a Catania

È nata in Francia 25 anni fa, ma ha presto valicato i confini, diffondendosi in tutta Europa. E non poteva essere altrimenti perché l’anima della festa è la Musica. L’arte che non conosce limite geopolitico, etnico o culturale. Questa è la forza della Festa della Musica. Un evento che viene celebrato ogni 21 giugno, in occasione del solstizio d’estate e trascina (letteralmente) gli abitanti delle città fuori dalle loro case. A Catania si è pensato di fare le cose in grande: ben tre location per cinque generi musicali. Le aree coprono soprattutto il centro storico, ma non solo. La Musica non conosce nessun limite, no? E neanche la Festa della Musica. Infatti, se da tempo pensi a quanto ti piacerebbe andare in giro per le strade a cantare a squarciagola o far sentire quanto sei migliorato con il tuo strumento, quella del 21 giugno è la giornata giusta per metterti alla prova. Come? Semplicissimo.

Festa della Musica 2017 a Catania

Una data, tanti palchi, tanti generi musicali, in un’unica città. A Catania arriva la Festa della Musica

Festa della Musica a Palazzo Platamone

Rock e Blues faranno da padroni di casa nello splendido scenario del Cortile di Palazzo Platamone, anche noto come Palazzo della Cultura. Il programma della serata è già fissato:

20:00 NINIVE (rock)
20:45 CHIARAMARZIA (cantautrice)
21:00 MANTRA (rock)
21:45 GABRIELE VASTA (solo drum)
22:00 SOUNDMAKER (pop, rock)
22:45 ALEX-X (swing, blues)
23:30 INSOSTENIBILE PESANTEZZA DELL’ESSERE (pop, rock)

Festa della Musica al Castello Ursino

Il ritmo della World music e del Pop animeranno il Castello Ursino, cuore della Catania storica, che per l’occasione sarà sgombro da auto e moto.  La Festa della Musica sarà celebrata da artisti con sensibilità musicali diverse, ma tutti animati dallo scopo di rendere unica la serata del 21 giugno. La scaletta si susseguirà in questo modo:

20:00 JUNE (pop)
20:45 SALVATORE FISICHELLA (cantautore)
21:30 SANGUMIT (world)
22:15 CHIEDO VENIA (pop)
23:00 GARAGE 33 (pop)
23:45 ALBAFAR (world)

Festa della Musica al Centro Culture Contemporanee Zo

Allo Zo Centro Culture Contemporanee,  sarà allestito un ulteriore spazio dedicato all’Hip Hop e ancora al Pop e al Rock. Anche qui, diverse le influenze musicali degli artisti sul palco, che potrebbero avere l’occasione di esibirsi proprio davanti agli scouter di alcune etichette discografiche. Il programma proposto è il seguente:

20:00 SKULL ABOVE THE CANNON
20:45 LUCA CAPONETTO
21:30 OUTODAFÈ
22:15 ANDREA TRASH
23:00 DAY CUBE

Le altre tappe della Festa della Musica

L’edizione di quest’anno della Festa della Musica è intitolato “La Strada Suona”. Con questo tema non poteva di certo mancare la musica Folk, che affondando le sue radici nella tradizione riesce sempre a emozionare e far ballare chi l’ascolta. Da Gammazita con Davide Campisi e poi con I Pupi di Surfaro la promessa sarà di certo mantenuta. Lo stesso genere musicale, ma anche altri, saranno al centro della giornata che il Teatro Machiavelli ha predisposto per festeggiare la Musica. Una lunga kermesse, che si svolgerà secondo questo programma:

Teatro Machiavelli:

10:30 ENSAMBLE DI CLARINETTI Cálamus

11:30 BELLINI JAZZ QUARTET

17:30 DUO COPPOLA (musica popolare)

18:30 CORO LIBERE DISSONANZE, diretto da Bruna D’Amico

19:30 MARCO PANZANI, cantautore

20:30 WALTER SAMBUCO, pianista

21:30 DUO SAX E PIANOFORTE (Gaetano Cristofaro e Camillo Balcone)

La Festa della Musica non è solo divertimento. Infatti è anche l’occasione per portare la bellezza e le emozioni legate alla Musica a tutti gli abitanti della città. Per questo motivo il Punto Luce – Save the Children in collaborazione con Musica Insieme a Librino, organizzerà un laboratorio musicale per coinvolgere i giovanissimi e giovani catanesi. Un altro evento che conferma lo spirito della Festa della Musica:“concerti gratuiti, nel valore del gesto musicale, con spontaneità, disponibilità, curiosità. Tutte le musiche appartengono alla Festa” perché “la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno”. Ed è con questa visione che gli organizzatori invitano chiunque a scendere per le strade, armarsi di creatività e per un giorno dare libero sfogo alla propria vena musicale.

Chiara Emma

Autore: Chiara Emma

Curiosa di nascita, introspettiva per necessità. Cresco così vicina al cuore di un’isola, che da lì non riesco a vedere il mare. Il desiderio di respirarlo mi porta a vivere in varie città della costa siciliana. Mi muovo in treno ed in bicicletta per godermi meglio il viaggio. Mi trovate sotto le pensiline, al bancone di un pub o in quel sedile circondato da posti vuoti. Così, da perfetti sconosciuti, ci si può raccontare senza barriere.

Festa della Musica 2017: la strada suona anche a Catania ultima modifica: 2017-06-20T11:05:27+00:00 da Chiara Emma

Commenti

To Top