I CATANESI RACCONTANO CATANIA

itCatania

CONSIGLI UTILI

Mare Sicuro: arrivano i controlli della Capitaneria di Porto

Mare sicuro: le onde di un mare mosso

Ritorna anche quest’anno l’operazione “Mare sicuro” e dal 15 giugno al 13 settembre la Guardia costiera di Catania è presente e vigile nei nostri mari. Quest’anno oltre alle consuete raccomandazioni, si aggiungono quelle da contenimento del Coronavirus. In spiaggia o in barca, rimangono assolutamente vietati qualsiasi tipo di assembramenti.
Vietate feste pubbliche e private sulle imbarcazioni e le attività ludico-sportive di gruppo.
“Buon senso e cultura del mare” sono queste le parole pronunciate dal Comandante controammiraglio Giancarlo Russo, durante la presentazione dell’operazione Mare Sicuro 2020 e che accompagneranno tutta la nostra estate.

Maresicuro Porto
Mare sicuro: vista del Porto del golfo di Catania – Foto: Pixabay

Mare sicuro: quali le misure adottate?

Saranno maggiori le sinergie tra le forze di mare e quelle di terra, tra la guardia costiera e i corpi dei Carabinieri e Polizia per controllare al meglio tutta la costa catanese.
Particolare attenzione alle spiagge con libero accesso sul mare.
Anche all’interno degli stabilimenti balneari è obbligatorio il rispetto delle prescrizioni e l’adozione costante delle misure antiCovid.
I limiti di navizione vicino alle coste saranno di 100 metri nei pressi della scogliera, di 300 metri in prossimità delle spiagge e di 100 metri dai segnalatori della presenza di sub.
Vietate le immersioni di gruppo. La Guarda costiera rende noto che sarà presente anche per i semplici controlli di assemblamento in spiaggia: un monito importante per i proprietari degli stabilimenti balneari che devono vigilare sui movimenti dei propri clienti.

Maresicuro1530
Mare Sicuro: la gift – sito https://www.guardiacostiera.gov.it/catania

Guardia Costiera a Catania: una sicurezza

La Capitaneria di Porto a Catania è da sempre un punto di riferimento.
Nel 1942 nasce la Direzione Marittima di Catania i cui limiti territoriali sono compresi dalla foce del Fiume Pollina alla foce del Fiume Dirillo. Il 16 aprile 1943, nel corso del secondo conflitto mondiale, un’incursione aerea distrugge l’edificio sede della Capiraneria di Porto, il quale viene ricostruito nel 1946 e da allora ospita gli uffici della Direzione Marittima.
La Capitaneria di porto catanese si trova attualemente in Via Beato Cardinale G.B.Dusmet s.n.c. n. Interno area portuale.
Per il soccorso in mare il numero nazionale è il 1530. Il numero blu è gratuito ed attivo 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno.
Altri riferimenti utili sono il recapito telefonico 0957474111 e l’indirizzo mail: [email protected]; [email protected]

Mare Sicuro: arrivano i controlli della Capitaneria di Porto ultima modifica: 2020-07-06T11:13:08+02:00 da Cavaleri Francesca
To Top