PERSONAGGI

Goliarda Sapienza: un’intensa scrittirice catanese da scoprire

La grande scrittrice catanese Goliarda Sapienza, eccellenza catanese nel mondo

Goliarda Sapienza:  la più trasgressiva scrittrice dello scorso secolo

Goliarda Sapienza è da annoverare fra le scrittrici più importanti del Novecento, assieme ad Elsa MoranteSibilla Aleramo. Goliarda è la più trasgressiva scrittrice italiana dello scorso secolo.

Nata a Catania nel 1924 dall’avvocato Peppino Sapienza e dalla sindacalista Maria Giudice, si trasferisce a Roma, appena diciasettenne, per diventare attrice. Frequenta l’Accademia di Arte Drammatica diretta da Silvio D’Amico. Dopo la Liberazione lascia l’Accademia e fonda nel 1945 la compagnia T45 per poi approdare al piccolo Teatro dell’Arte. Lavora con registi del calibro di Blasetti, Landi, Comencini e Visconti, esponenti del Neorealismo italiano. La Sapienza lavora anche a documentari e alle sceneggiature. Grazie a questa attività si avvicina alla scrittura.

Goliarda, comincia a comporre poesie, raccolte in“Ancestrale” . Accanto al suo capolavoro, “L’arte della gioia” scrive altri due romanzi autobiografici: L’università di Rebibbia” e Le certezze del dubbio”, segnati dall’esperienza del carcere per furto in casa di amiche alla fine degli anni Settanta. Il destino beffardo ha voluto tributare alla scrittrice catanese un omaggio postumo, facendo divenire il suo capolavoro un caso letterario in Francia e Geremania. Oggi L’arte della gioia” è tradotto in quindici lingue e distribuito in ventotto paesi. I suoi scritti, rimasti per anni inediti, sono stati pubblicati.

 Goliarda Sapienza “L’arte della gioia”

Quando comincia a scrivere, Goliarda, utilizza la scrittura come valvola di sfogo per superare momenti duri: morte ldella madre, depressione, tentativo di suicidio, ricovero in un centro psichiatrico, povertà. Inizia a ritirarsi a una vita privata, limitando i contatti con il mondo.

 

Goliarda Sapienza: "L'arte della gioia", il suo romanzo più importante ambientato a Catania.

Goliarda Sapienza: “L’arte della gioia”, il suo romanzo più importante ambientato a Catania.

“L’arte della gioia” è stato scritto tra il 1969 e il 1978; fu pubblicato da Einaudi nel 1998. Goliarda non vide mai pubblicato quel romanzo che l’ha accompagnata per tutta la vità. Morì infatti il 30 agosto 1996 a Gaeta.

Il romanzo ha per protagonista un personaggio femminile forte, dirompente per la letteratura italiana e una vicenda che si snoda nell’Italia pre e post Seconda Guerra Mondiale:  Modesta, è una “carusa tosta”, nata il primo gennaio del 1900 in una casa povera, in Sicilia, ma fin dall’inizio consapevole, con il corpo e con la mente, di essere destinata a una vita intensa.

La Piazzetta “Goliarda Sapienza” nel cuore del quartiere catanese di San Berillo

La Piazzetta “Goliarda Sapienza” nel cuore del quartiere catanese di San Berillo.

Spirito libero,vera, sincera e libera, senza vincoli sociali, restia a ogni dogma, scrittrice scomoda e per questo rimasta nell’ombra della cultura ufficiale, Goliarda Sapienza ha avuto il merito di  ritrarre non solo di se stessa, ma anche la società del tempo, trattando argomenti scomodi come la libertà sessuale, la politica, la famiglia.  La scrittrice catanese è riuscita a dare voce all’emotività come hanno fatto i più grandi autori contemporanei. Inoltre ha reso celebre Catania: non c’è pagina della sua scrittura o angolo della sua interiorità che non rechi traccia del luogo in cui è nata.

L’omaggio di Catania a Goliarda Sapienza

Nel 2012 Catania aveva celebrato l’artista con il tour letterario e sentimentale “Sulle tracce di Goliarda”.

Lo scorso 4 luglio del 2015, il comune di Catania, ha tributato un doveroso omaggio a questa scrittrice, dedicandole una piazzetta nel quartiere di San Berillo, grazie all’intenso lavoro portato avanti dalle associazioni femministe catanesi Voltapagina e Snoq, che hanno voluto fortemente l’intitolazione di una via ad una delle personalità più note della vita culturale della città. In via Pistone, budello scuro e senza aria, oggi è apposta una targa, sulla facciata della sua casa.

Vedi anche: https://catania.italiani.it/ercole-patti-un-bellissimo-novembre/.

Sabrina Port

Autore: Sabrina Port

Laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna, con il sogno del giornalismo, scrive da alcuni anni su testate locali, cercando di valorizzare quanto di più bello c’è nella nostra Sicilia e a Catania.

Goliarda Sapienza: un’intensa scrittirice catanese da scoprire ultima modifica: 2017-12-22T10:24:39+00:00 da Sabrina Port

Commenti

To Top