'NZICHITANZA

5 cose da vedere a Catania: consigli per amare e conoscere la città

Nzichitanza

‘Nzichitanza! la rubrica eventi firmata da itCatania, torna anche questa settimana con alcuni consigli su cosa fare e vedere a Catania. Dopo 5 cose da fare a Catania, la seconda parte di un “insolito” itinerario (in ordine sparso) per amare e conoscere davvero la città. Un’altra guida per innamorarsi e lasciarsi rapire da questo connubio di bellezza, storia e cultura.

5 cose da vedere a Catania: il Monastero dei Benedettini

Cinquecento anni di storia in un solo edificio. Il Monastero dei Benedettini/Monastero di San Nicolò l’Arena è un tesoro del tardo barocco siciliano e complesso benedettino tra i più grandi d’Europa. Il Monastero, fondato nel 1558 dai monaci cassinesi, ha attraversato le epoche, ha subito i danni causati dalle calamità naturali, è stato distrutto, ricostruito e recuperato. Sito in piazza Dante 32 è oggi sede del DISUM – Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania e nel 2002 è stato inserito nell’elenco del patrimonio mondiale dell’UNESCO come “gioiello del tardo-barocco siciliano”. Al suo interno custodisce uno splendido giardino pensile, una Domus romana e due chiostri. Visite guidate a cura del’associazione Officine Culturali.

Chiostro di ponente, Monastero dei Benedettini

Chiostro di ponente, Monastero dei Benedettini

5 cose da vedere a Catania: Palazzo Biscari

Il Palazzo Biscari (via Museo Biscari 10) è un sogno. È uno dei monumenti più belli di Catania. Il Palazzo Biscari racconta della città stessa e della Famiglia Paternò Castello principi di Biscari. Una dimora che onora la città e che tra le sue stanze racconta dei personaggi che si sono avvicendati e soffermati ad ammirarla. Lasciatevi rapire dai portali impreziositi, dai putti realizzati in pietra calcarea e dalla maestosa scalinata a doppia rampa in basalto dell’Etna. Tendente l’orecchio all’ascolto e immaginate quell’eclettico e illustre personaggio di Ignazio Paternò-Castello V principe di Biscari, i valzer e la visita di Goethe.

Palazzo Biscari: il più importante ed elegante palazzo barocco privato di Catania

Palazzo Biscari: il più importante ed elegante palazzo barocco privato di Catania

5 cose da vedere a Catania: la bottega dei Fratelli Napoli

In via Reitano 55, nel cuore di Catania, si trova l’antica bottega dei fratelli Napoli. Amore, passione e tradizione che si rinnova con il cambiare dei tempi, ma che conserva la sua autenticità. Voce e respiro ai pupi siciliani. Movimento e vita. Un angolo che rappresenta un patrimonio di grande importanza storico-culturale. Da Gaetano Napoli ad oggi, in questa bottega vengono tramandati i “saperi della mano” e le regole del mestiere che consentono di realizzare di tutti gli oggetti legati alla tradizione dell’Opera dei Pupi catanese.

fratelli napoli

L’espressività dei pupi non è data solo dalla grande maestria con cui sono forgiati, ma anche da quanto respiro i mannianti e i parraturi riescono ad infondere nel pupo.

5 cose da vedere a Catania: Cartura

Magia e suggestioni. In via Passo di Aci 9 si trova un mondo fatto di meraviglia. Una bottega artigianale in cui la cartapesta è protagonista. Un luogo in cui idee e creatività danno vita a piccole e grandi opere d’arte. Un mondo incantato e sognante grazie ad Alfredo GuglielminoPersonaggi, teatrino, marionette, funamboli e tanto altro ancora per questo sogno in cartapesta.

5 cose da vedere a Catania

Fonte pagina fb di Cartura

5 cose da vedere a Catania: Isola Lachea

L’estate sta finendo, molti sono già rientrati dalle ferie, ma c’è ancora un po’ di tempo per concedersi delle lunghe nuotate a mare. Spostiamoci leggermente da Catania e rechiamoci nella zona di Aci Castello. La quinta cosa da vedere (e da fare) è l’isola Lachea. Si trova poco al largo da Acitrezza ed è pura meraviglia. Fa parte della riserva naturale integrale “Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi“. Potete noleggiare un pedalò o una barca o fare un tour guidato per arrivarci. Il nostro consiglio? Al porticciolo di Acitrezza chiedete ai barcaioli di portarvi sull’isola. Il costo a persona è di 3 € andata e ritorno. Non dimenticate di portarvi dell’acqua.

Isola Lachea Acitrezza Summer

L’isola Lachea con i suoi fondali cristallini nella stagione estiva. Foto di Mariom990

 

Cristina Gatto

Autore: Cristina Gatto

Mi chiamano Chinaski e come il Perozzi di Amici miei, ho quasi dimenticato che il mio nome è Cristina. Ho una passione viscerale per il cinema e per la musica, colleziono vinili e oltre i libri leggo parecchi fumetti. Amo i gatti (nomen omen). Cos’altro aggiungere? Non pedalo perché non ho voluto la bicicletta, sono irriverente, sempre pronta alla battuta, dotata di autoironia (l’altezza l’avevano terminata) e come Luciano Bianciardi spesso mi domando “chissà se riuscirò a trovare la strada di Itaca, un giorno?”

5 cose da vedere a Catania: consigli per amare e conoscere la città ultima modifica: 2018-08-31T10:48:14+00:00 da Cristina Gatto

Commenti

To Top