PIAZZE

Il nuovo immaginario di piazza Nettuno

Piazza Nettuno Campo Basket Web

Se un catanese provasse a fare associazioni logiche, alla parola lungomare la maggior parte direbbe piazza Nettuno. Scendendo dalla neomoderna piazza Europa e proseguendo lungo i chilometri di costa naturali si giunge alla caratteristica piazza Nettuno. Dopo anni d’assenza dell’Amministrazione, un’opera di riqualificazione ha permesso messa in sicurezza e ripristino del manto stradale, facendo risaltare la bellezza del piazzale riversato sul mar Ionio.

Piazza Nettuno è una perpetua opera in corso che subisce interventi ordinari, quasi annuali, e raramente interventi straordinari utili a far tornare il piazzale al suo antico lustro. Dal versante mare, la piazza è una spaccatura, in linea con lo scenario, dei tanti chilometri di costa del lungomare. Quest’ultimo collega la piazza Europa sin alla piazza Mancini Battaglia, terminando alla circonvallazione di Catania.

I punti di riferimento di piazza Nettuno sono il campo da basket (che subisce continui atti vandalici), un parco giochi per i più piccoli e un luna park statico. In tempi recenti sono state apportate novità, per lo più private, tese a riqualificare il campo da basket e creare piccole strutture per cardio-fitness. È presente una delle case dell’acqua volute dalla precedente Amministrazione.

P 20160408 123320

Stato della piazza Nettuno prima della riqualificazione

Piazza Nettuno tra incuria e degrado prima degli ultimi lavori

Piazza Nettuno negli ultimi anni era un luogo abbandonato a sé stesso, in cui il Comune non aggiungeva nulla, mentre il degrado aumentava. A cedere in maniera indecorosa (facendo smuovere l’attenzione pubblica) è stato il manto stradale, spingendo l’Amministrazione a intervenire. Con il Patto per Catania è stata commissionata una riqualificazione, inerente al programma CTa-Mover, permettendo d’avviare i lavori di ripristino.

Alla piazza Nettuno era stata tolta l’incredibile vista a perdita d’occhio (e fiato), punto di forza, che mostra parte del Golfo di Catania. Anziché ammirare il mare era possibile osservare transenne delimitatrici, utili ad evitare d’incappare in pericolosi incidenti per via delle considerevoli buche. Il Comune di Catania ha temporeggiato per anni mentre evidenti esigenze di ripristino erano necessarie e il solo uso di transenne, nemmeno eccessivamente difficili da oltrepassare (facendo riaprire il tema sicurezza), non bastavano. Il lungo e ritardatario cantiere ha riaperto un nuovo scenario, che poco cambia dal precedente se non per piccoli dettagli.

Piazza Nettuno 2 Web

Piazza Nettuno dopo l’ultima riqualificazione

Il ripristino di piazza Nettuno quasi completo…

Dopo gli ultimi lavori, rivolti soprattutto al ripristino del manto stradale, quasi non si scorge la differenza rispetto a prima. Il cambiamento quasi impercettibile riguarda il nuovo marciapiede, il recupero del verde pubblico e dell’area fitness (con l’aggiunta di un tappetino di erba sintetica). Il chiosco (spuntato un giorno, chiuso subito dopo e mai riaperto) rimane ancora sigillato. A livello burocratico si muove qualcosa in favore di una riapertura-condono. Tristemente si prende nota del ripristino parziale dell’ultima parte del piazzale con l’accesso vietato ai lati. Il miglior beneficiario di questi lavori è il campo da basket, nuovamente ripristinato dopo l’ennesimo atto vandalico. Del pittoresco disegno a terra rappresentante una caccia al tesoro non rimane più nulla.

Piazza Nettuno ha subito l’ultima di molte riqualificazioni ma senza ottenere un risultato migliore dei precedenti. Riaperto ai cittadini, il piazzale non muta nell’aspetto né dona nuovi servizi. Forse si potrebbe migliorare qualcosa sul lato stradale, che necessiterebbe di una rivisitazione, e soprattutto ripristinare il manto stradale del lungomare poiché per giungere nella “nuova” piazza Nettuno bisogna fare davvero fatica.

Marco D'Urso

Autore: Marco D’Urso

Giornalista, spero di vivere di questa passione. Fanatico delle due ruote e della fotografia; pieno di ideali e senza prezzo nel cartellino.

Il nuovo immaginario di piazza Nettuno ultima modifica: 2018-11-14T12:22:27+00:00 da Marco D'Urso

Commenti

To Top