I CATANESI RACCONTANO CATANIA

itCatania

ASSOCIAZIONI CONSIGLI UTILI

Covid-19 a Catania: il virus fa meno paura se c’è solidarietà

Catania aiuta Catania - Foto Comune di Catania

Il valore e la generosità di un popolo si vede nel momento del bisogno. Catania con i suoi catanesi, tanto affabili quanto generosi, stanno dimostrando di avere un gran cuore.

Conosciamo tutti la situazione in cui verte il mondo, in primis l’Italia. La pandemia da CoronaVirus ancora non accenna ad arrestarsi. I disoccupati, i lavoratori dipendenti e indipendenti chiedono, giustamente, aiuto alle istituzioni e queste hanno risposto, ma non sono le uniche ad aver reagito alle richieste d’aiuto.

“Catania aiuta Catania”: la proposta del Comune

Le istituzioni catanesi hanno lanciato la raccolta fondi onlineCatania aiuta Catania”. Attraverso il programma GoFundMe si può donare alla causa indicando la somma che si vuole versare (da 5 euro), il proprio nome (oppure si può rimanere anonimi) e i dati della carta di credito. L’iniziativa solidale promossa dal Comune di Catania e realizzata con la collaborazione del Banco Alimentare è stata molto apprezzata dai cittadini catanesi.
La solidarietà da parte dei nostri concittadini è davvero tanta. In un solo giorno, infatti, sono stati raccolti circa 30mila euro in fondi utili per le donazioni.

Lo scorso venerdì le famiglie che hanno fatto richiesta hanno ricevuto i primi lotti di cibo (compresi prodotti gluten free per chi non può assumere glutine). È stato istituito anche un “Buono Spesa” per le famiglie che vertono in situazioni di estrema necessità.

Solidarietà a Catania - Asta di Beneficenza EtnaComics
Anche gli organizzatori di EtnaComics stanno contribuendo ad aiutare le famiglie catanesi in difficoltà! Foto di: Facebook EtnaComics

Gammazita e altre realtà: la solidarietà che parte dal popolo

Gammazita è una delle prime realtà catanesi che si è fatta avanti per aiutare i catanesi in difficoltà per l’emergenza CoronaVirus. La loro libreria “Lunaria” è diventata un punto di raccolta alimentare per aiutare e sostenere gli abitanti delle zone limitrofe: Castello Ursino e San Cristoforo. Un piccolo gesto di solidarietà, come offrire pasti di prima necessità, è davvero prezioso in questo momento.
Sono numerosi i banchi alimentari sparsi per la città, così come le raccolte fondi a sostegno di Catania e dei suoi cittadini. Legambiente Catania ne è un esempio, ma anche EtnaComics sta cercando di aiutare la città con un’asta di beneficenza di opere originali di artisti che hanno partecipato all’evento negli scorsi anni.

La solidarietà nasce anche da un gruppo Facebook

Grande entusiasmo e solidarietà nel gruppo Facebook Una mano per Catania. Raccolta cibo per chi ha bisogno. Sono più di 10mila i membri facenti parte del gruppo, tutti pronti ad aiutare i bisognosi e a essere aiutati. La solidarietà a Catania vince ogni giorno. Le foto del “cibo ricevuto gratuitamente” offerto alle famiglie in situazioni difficili parlano chiaro: il catanese, dove c’è bisogno di aiuto è pronto a collaborare soprattutto in situazioni di forte disagio e non attende solo l’intervento delle istituzioni. Se può, una mano la dà sempre.
Inoltre sono tantissimi i panifici che in ogni quartiere di Catania e provincia stanno donando pane e tavola calda ogni sera dopo la chiusura.

Solidarietà a Catania - arriva lo Scontrino Sospeso
A Catania arriva lo “Scontrino Sospeso”.

Arriva a Catania lo “Scontrino Sospeso”

Le iniziative di solidarietà a Catania non finiscono qui. Il 6 aprile è stato lanciato un nuovo progetto solidale, lo “Scontrino Sospeso”, che mira a sostenere le famiglie in tutto il territorio catanese. Ideato da Alessia Sudano e sostenuto dal Movimento Difesa del Cittadino, è stato chiesto ai supermercati nel catanese di provvedere a ricevere le donazioni dei clienti (da 5 euro) in una cassa speciale, chiamata per l’appunto “Scontrino Sospeso”. La cassa raccoglierà i fondi per dare vita a dei bonus di 30 euro per famiglia da elargire ogni settimana.
Per poter partecipare all’iniziativa e conoscere i supermercati aderenti (in continuo aggiornamento) cliccate qui. I buoni saranno consegnati a partire dal 13 aprile.

Covid-19 a Catania: il virus fa meno paura se c’è solidarietà ultima modifica: 2020-04-06T12:13:10+02:00 da Valentina Friscia
To Top