'NZICHITANZA

‘Nzichitanza! “…dall’alto dell’Etna, nella luce, dominando l’isola e il mare”

‘Nzichitanza! Questa settimana sono tantissime le cose da fare. Mostre, concerti, tour guidati e molto altro ancora! Indossate scarpe comode, scegliete la giusta compagnia e… via alla scoperta di Catania con ‘nzichitanza! la rubrica firmata da itCatania che ti consiglia cosa fare, cosa vedere e dove andare! ‘nzichitanza! Scopri Catania dal 15 al 21 giugno.

Roberto Angelini live

Dove: Mono, Via Gornalunga 16, Catania
Quando: venerdì 15 giugno ore 22
#nonsipava

Dopo una pausa durata due anni Roberto Angelini ritorna a proporre il suo spettacolo accompagnato dai suoi video di animazione. Il live vuole festeggiare i 10 anni dalla nascita di questa piccola astronave musicale. Al suo interno si sviluppano canzoni del repertorio di Roberto (dal sign. Domani del 2001 a Phineas Gage del 2013) e brani strumentali che spaziano dall’elettronica alla psichedelia, dal folk al rock. Al centro del palco una loopstation circondata da un piano, un campionatore un synth, una lapsteel e una chitarra acustica. A seguire dj set Giulio Tomasi.

Meteora live 

Dove: Gammazita, Piazza Federico di Svevia 92, Catania
Quando: venerdì 15 giugno ore 22
ingresso gratuito con contributo libero

I Meteora sono tre ragazzi di Siracusa. Nell’ottobre del 2016 hanno deciso di mettere su una band per poter dare libero sfogo a tutto quello che avevano dentro, iniziando fin da subito a scrivere musiche e brani inediti. Nell’aprile del 2018 è uscito il primo album dal titolo ”Fame e Miseria”, interamente auto prodotto. Lo scorso 1 giugno, inoltre, hanno vinto il “Volcano Rock”, tenuto presso il Rifugio Sapienza. Andrea Marciante: chitarra e voce. Simone Briffa: basso e voce.  Walter Nicastro: batteria.

AgriROCK

Dove: Azienda agricola Il Pigno, Via Pennisi Petrone 15, Zafferana Etnea (CT)
Quando: sabato 16 giugno ore 20

Una serata dedicata agli amanti del rock e della birra artigianale. Musica live inedita con lo stoner dei Turbocat, il classic rock degli Esperia e l’aor/hard rock dei Gambler.

Antura – Voci dalla Sicilia di ieri e di oggi

Dove:  Agorà Hostel, Piazza Currò 1, Catania
Quando: domenica 17 giugno ore 21.30
#nonsipava

Continua la rassegna Antura – Voci dalla Sicilia di ieri e di oggi. Domenica sarà la volta di Guglielmo Tasca che dopo aver conseguito la laurea al DAMS ha approfondito lo studio delle musiche e delle tradizioni popolari siciliane. Nel 1996 ha vinto insieme a Rinaldo Donati il premio Recanati per la canzone d’autore con il brano “Beddu nostru Signuri”, incluso nel cd ”ARA’” primo lavoro dell’artista pubblicato nel ’98. Ha suonato in Belgio, le sue musiche sono state utilizzate da diversi registi e collabora con il grande poeta pugliese Cristanziano Serricchio. Insomma, da non perdere!

Mostra Toulouse Lautrec al Palazzo della Cultura di Catania (prorogata fino al 9 settembre) info qui

Mostra d’arte contemporanea “Contenutismi stilitici”

Dove: Museo Emilio Greco, Piazza San Francesco d’Assisi 3, Catania
Quando: fino al 17 giugno 2018

Promossa dall’Accademia Federiciana per il VII “Festival siciliano della Cultura” e curata dal noto critico d’arte Fortunato Orazio Signorello, la mostra propone opere figurative, concettuali e astratte eseguite da 44 artisti contemporanei. Oli, disegni, acrilici e tecniche miste su vari supporti. La mostra indaga l’aspetto della ricerca artistica, della creatività e del talento personale. Visitabile dalle 9.00 alle 18.30, domenica dalle 9.00 alle 12.30. Ingresso libero.

Avanguardia Accademica: Luoghi deputati

Dove: Piazza Università, Via Roccaforte, Catania
Quando: domenica 17 giugno ore 16

Domenica 17 giugno l’appuntamento è a Piazza Università per una performance culturale dell’Accademia di Belle Arti di Catania. Un pomeriggio per riappropriarsi dell’etica e dell’estetica della stratificazione culturale di piazza Università. I protagonisti saranno le pietre, le colonne e gli stucchi. Un modo per certificare la nostra appartenenza e per potersi riconoscere, incontrarsi e identificarsi.

Abstracta. Da Balla alla street art

Ho avuto il piacere di intervistare Giuseppe Stagnitta in merito alla straordinaria realtà di Emergence Festival. Stagnitta, nel corso dell’intervista, ci ha segnalato in anteprima l’allestimento di una mostra che mi sento di consigliarvi particolarmente anche se non si terrà a Catania, ma a Noto. Ci auguriamo che questa meravigliosa mostra possa arrivare anche a Catania. La mostra si terrà dal 16 giugno al 30 settembre, dalle 11 alle 21. Museo Gagliardi Palazzo Trigona, Noto.

nzichitanza

Luci e Ombre al Monastero

Dove: Monastero dei Benedettini, Piazza Dante, Catania
Quando: Sabato 16 giugno dalle 20.30 alle 23.30
5 euro

Sabato avrete la splendida opportunità di visitare l’interno del Monastero. Un tour guidato ogni mezz’ora in compagnia delle guide di Officine Culturali. Un viaggio nel tempo, in cui i visitatori si sposteranno dall’epoca dei romani fino ai giorni nostri. Prenotazione obbligatoria ai numeri 0957102767 | 3349242464 tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle 9.00 alle 17.00

Presentazione del libro Creature Fantastiche

Dove: Libreria Vicolo Stretto, Via Santa Filomena 38, Catania
Quando: Sabato 16 giugno ore 19.30

Avete letto la bellissima intervista fatta dalla nostra Valentina Friscia per il libro Creature Fantastiche di Sicilia? Date una bella lettura, lasciatevi affascinare e non mancate alla presentazione! L’appuntamento è fissato per sabato alle 19:30!

Tour dell’acqua – Catania Velata

Dove: appuntamento ore 9 Villa Pacini davanti la fontana
Quando: domenica 17 giugno
13 euro

Ritorna anche questa domenica l’appuntamento con il Tour dell’acqua – Catania Velata. Storia, leggende ed emozioni sulle tracce del fiume Amenano, che prima di essere seppellito dall’eruzione del 1669 riforniva di acqua l’intera città di Catania. Inoltre il tour comprenderà le terme Achilliane e le terme della Rotonda, i principali impianti termali pubblici di epoca romana, l’acquedotto romano, testimoni di una straordinaria integrazione di elementi architettonici idraulici di età romana.

Cristina Gatto

Autore: Cristina Gatto

Mi chiamano Chinaski e come il Perozzi di Amici miei, ho quasi dimenticato che il mio nome è Cristina. Ho una passione viscerale per il cinema e per la musica, colleziono vinili e oltre i libri leggo parecchi fumetti. Amo i gatti (nomen omen). Cos’altro aggiungere? Non pedalo perché non ho voluto la bicicletta, sono irriverente, sempre pronta alla battuta, dotata di autoironia (l’altezza l’avevano terminata) e come Luciano Bianciardi spesso mi domando “chissà se riuscirò a trovare la strada di Itaca, un giorno?”

‘Nzichitanza! “…dall’alto dell’Etna, nella luce, dominando l’isola e il mare” ultima modifica: 2018-06-15T07:12:37+00:00 da Cristina Gatto

Commenti

To Top