'NZICHITANZA

Mostra Toulouse-Lautrec: un po’ di Parigi a Catania

'Nzichitanza!

Mostra Toulouse Lautrec Catania. Montmartre, il Moulin Rouge, le ballerine di can-can, gli artisti e la fée verte. Un scenario festoso, dove ogni piacere è fecondo e l’amore si professa libertino. Una Parigi abitata da uomini in rigoroso abito da sera e donne abbigliate di tutto punto. Il meraviglioso mondo di Henri Toulouse-Lautrec in mostra a Catania con 150 opere tra manifesti, litografie, disegni, illustrazioni e acquerelli, video, fotografie e arredi dell’epoca. Uno spaccato della Parigi bohémienne che riporta i visitatori indietro nel tempo.

'Nzichitanza

Mostra Toulouse-Lautrec Catania

Henri Toulouse-Lautrec è considerato uno dei massimi esponenti dell’arte del tardo Ottocento. Catania respira l’atmosfera della Belle Époque grazie alla mostra allestita presso il Palazzo della Cultura in via V. Emanuele II 121. Tra le opere più celebri presenti: litografie a colori (come Jane Avril, 1893), manifesti pubblicitari (La passeggera della cabina 54 del 1895 e Aristide Bruant nel suo cabaret del 1893); disegni a matita e a penna, grafiche promozionali e illustrazioni per giornali (come in La Revue blanche del 1895) diventati emblema di un’epoca indissolubilmente legata alle immagini di Henri de Toulouse-Lautrec.

Le undici sezioni della Mostra Toulouse-Lautrec a Catania

La mostra Toulouse-Lautrec a Catania, si snoda in 11 sezioni. La prima si concentra sullo Studio dell’incisione e la tecnica della litografia. Le sezioni due, tre e quattro sono dedicate alle Notti parigine e ai suoi protagonisti; Jane Avril, Aristide Bruant e Yvette Guilbert, personaggi che vennero ritratti per la realizzazione dei manifesti promozionali. La quinta, nel cuore del percorso, ci “racconta” dei Disegni dall’adolescenza alla maturità. La sesta segnala un aspetto importante dell’arte di Toulouse-Lautrec: Le riviste satiriche. Secondo il comunicato stampa «La rapida diffusione delle riviste illustrate è un segno di come i parigini della Belle Époque avessero sempre più tempo libero da dedicare alla lettura.»

La settima sezione è dedicata al Moulin Rouge e gli spettacoli parigini. Lo sfaccettato universo dell’intrattenimento di fine Ottocento; dalle scene popolari del cabaret alle tragedie greche o i concerti all’Opéra. Un intrattenimento amato dal pittore che d’altra parte affermava: «Non importa quale sia lo spettacolo. A teatro sto sempre bene!»

La sezione otto: Cavalli e Cavalieri. La nove: Libri e collaborazioni editoriali. La dieci: La Revue Blanche. Questa parte della mostra è dedicata alle frequentazioni intellettuali di Toulouse-Lautrec. La undici: Toulouse e le donne. Nessun artista prima di lui era riuscito a cogliere le passioni represse, il sentimento della solitudine, il desiderio di una vita migliore che si nasconde sotto la sensualità forzata e la seduzione “professionale” di cantanti, attrici o prostitute, osservate senza ironia o moralismo.

Mostra Toulouse Lautrec Catania

Maurice Guibert (?) – Peruchot, H: Život Toulouse Lautreca, Praha 1969. Obr. 31 Lautrec maluje obraz V Moulin Rouge Fonte: wikipedia

Info utili (per maggiori dettagli basta consultare il sito di Arthemisia)

Orari
dal lunedì alla domenica 10 – 20
(la biglietteria chiude un’ora prima)

Biglietti (audioguida inclusa)
Intero € 13 – Ridotto € 11 (over 65, ragazzi dagli 11 ai 18 anni, giornalisti con regolare tessera dell’ordine nazionale, studenti fino a 25 anni non compiuti, dipendenti e agenti (muniti di badge) e clienti (muniti di dem nominale) Generali Italia)

Ridotto Gruppi € 10 (gruppi di min 15 pax)

Notte dei Musei e Prima domenica del mese € 10

Ridotto Universitari € 8 (lunedì universitario) – speciale € 8 – Scuole € 4 (scuole di ogni ordine e grado)

Ridotto bambini € 4 (bambini che accedono non in gruppo scolastico dai 4 agli 11 anni non compiuti)

Open € 15

Nuove promozioni
Il mercoledì bohémien: tutti i mercoledì dalle ore 14 alle ore 20 biglietto ridotto € 8 audioguida inclusa

Omaggio
Bambini fino a 4 anni non compiuti. I giornalisti iscritti all’ordine previo accredito al fine di servizio. Disabili e invalidi riconosciuti dalla legge con un accompagnatore. Le guide turistiche regolarmente autorizzate all’esercizio della professione. I membri dell’I.C.O.M. (International Council of Museum); Interpreti turistici quando occorra la loro opera a fianco della guida, mediante esibizione di valida licenza. 2 Insegnanti accompagnatori degli studenti delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado pubbliche o private, regolarmente prenotati ed autorizzati dal capo d’istituto. 1 accompagnatore per gruppo. Possessori coupon invito e Arthemisia Vip Card, le personalità dello Stato e della politica in rappresentanza ufficiale.

Diritti di Prenotazione e Prevendita
Singoli € 1,50
Gruppi € 1,50 per persona
Scuole € 1 per studente

Visite guidate Gruppi
(tariffa biglietto escluso, prenotazione obbligatoria)

Gruppi € 120
(min 15 max 30 persone)

Visite guidate Scuole
(tariffa biglietto escluso, prenotazione obbligatoria)

Scuole € 2,50 a studente
(min 15 max 30 persone)

Informazioni e prenotazioni
T + 39 095 883 791

Cristina Gatto

Autore: Cristina Gatto

Mi chiamano Chinaski e come il Perozzi di Amici miei, ho quasi dimenticato che il mio nome è Cristina. Ho una passione viscerale per il cinema e per la musica, colleziono vinili e oltre i libri leggo parecchi fumetti. Amo i gatti (nomen omen). Cos’altro aggiungere? Non pedalo perché non ho voluto la bicicletta, sono irriverente, sempre pronta alla battuta, dotata di autoironia (l’altezza l’avevano terminata) e come Luciano Bianciardi spesso mi domando “chissà se riuscirò a trovare la strada di Itaca, un giorno?”

Mostra Toulouse-Lautrec: un po’ di Parigi a Catania ultima modifica: 2018-03-08T15:02:33+00:00 da Cristina Gatto

Commenti

To Top