Il cannolo dei record di Ristoworld Italy

itCatania

CUCINA CATANESE EVENTI LO SAPEVI CHE

Il cannolo dei record di Ristoworld Italy

Cannolo dei record realizzato a Caltanissetta dal team di Ristoworld Italy

Un cannolo dei record, lungo oltre 21 metri, quello realizzato dai membri di Ristoworld Italy nella città di Caltanissetta domenica scorsa. Ecco nel dettaglio tutte le informazioni sul nuovo record mondiale targato “Made in Sicily“.

Il cannolo dei record realizzato dai membri di Ristoworld

Una nuova sfida vinta quella portata avanti dai membri di Ristoworld Italia, capitanati dal catanese e fondatore, chef Andrea Finocchiaro, dal maestro pasticcere Lillo Defraia e da tutto il team di cuochi e pasticceri radunatisi nella piazza centrale di Caltanissetta, città da cui sarebbe nato il cannolo, per dar vita a quella che è stata definita “un’ opera di alta ingegneria dolciaria“. Un lavoro sapientemente progettato in diversi anni nelle sue varie fasi assemblate da professionisti.

Non poche le difficoltà oggettive per realizzare tale impresa, prima fra tutte la tenuta del cannolo dopo la farcitura con la ricotta che, per tutta la durata del tentativo, è stata assicurata in un mezzo refrigerato per garantire perfettamente la catena del freddo.

Un’impresa volta a rilanciare la città di Caltanissetta nel mondo per avere nuove possibilità sociali, economiche e occupazionali. Perseguita la mission all’origine dell’attivissima organizzazione che ancora una volta, con impegno e dedizione, colleziona un grande successo e riconoscimento per la sua opera di valorizzazione delle eccellenze siciliane.

La realizzazione domenica 11 settembre del cannolo dei record in Corso Umberto a Caltanissetta ad opera di Ristoworld Italy
La realizzazione domenica 11 settembre del cannolo dei record in Corso Umberto a Caltanissetta ad opera di Ristoworld Italy

Il cannolo

Il cannolo è l’emblema della pasticceria tipica siciliana poiché non solo è bello e buonissimo ma rappresenta la cultura e le tradizioni del nostro territorio. Le ipotesi della creazione di questo dolce sono numerose e spesso controverse. Si ipotizza che l’origine sia addirittura araba in quanto gli arabi mescolavano la ricotta con lo zucchero, ottenendo una crema.

Il riferimento del nome è legato alle canne di fiume cui veniva arrotolata fino a pochi decenni fa la cialda durante la sua preparazione. “Cannolo” è un termine dialettale che indica una sorta di rubinetto, come nel caso di una delle fontane storiche della città di Catania (fontana dei “setti cannola”).

Il cannolo si compone di una scorza di pasta fritta nello strutto e un ripieno alla ricotta di pecora o capra, setacciata e zuccherata. Si aggiungono al ripieno canditi, gocce di cioccolato, granella di frutta secca. Infine una spolverata di zucchero a velo abbellisce il dolce.

Le origini nissene del cannolo

Alcuni storici sostengono che ad inventare il cannolo siano state le monache di clausura, modificando e rielaborando l’antica ricetta; secondo altri storici invece furono le donne degli innumerevoli harem che popolavano la città di Caltanissetta (“Kalt El Nissa” locuzione che in arabo significa “Castello delle donne”). Si pensa che, proprio le favorite dell’emiro che popolavano il castello fossero solite anche a preparare dolci utilizzando gli ingredienti tipici della Sicilia. Proprio al fatto di essere concubine è dovuta, secondo la tradizione, la particolare forma del cannolo, un chiaro omaggio al sultano.

Un’altra fonte, invece, tramanda che i cannoli siano stati preparati per la prima volta in un convento sempre nei pressi di Caltanissetta. Alcuni credono che le concubine si siano poi convertite divenendo monache. Di certo sappiamo che le sue radici risalgono alla dominazione araba in Sicilia (dal 827 al 1091).

Il cannolo sarebbe nato dagli arabi proprio nella città di Caltanissetta.
Il cannolo sarebbe nato dagli arabi proprio nella città di Caltanissetta. Fonte foto Pixaby

Altra ipotesi è quella sostenuta dal giornalista e storico Gaetano Basile, il quale spiega che il cannolo nacque come dolce di carnevale, una sorta di scherzo, qualcosa di divertente ed irriverente per il riferimento alla forma fallica ( una scorza esterna allungata ripiena di crema di ricotta). Per renderlo presentabile a tavola furono apportati dei tagli da entrambi i lati. Ed è così che è nato il cannolo come lo conosciamo e consumiamo oggi.

In tanti gusti e in tante varianti, esiste anche il cannolo scomposto, esso fa parte dell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (P.A.T.) tenuto dal Ministero delle politiche agricole e forestali ed è l’emblema del siciliano nel mondo!

“Il Cannolo più lungo del mondo”

L’impresa di battere ogni record è stata compiuta dal team coordinato dal maestro pasticcere nisseno Lillo Defraia, cavaliere della Repubblica Italiana, coadiuvato da Luigi Li Veli, esperto di procedure Guinness.

Non è la prima volta che il maestro pasticcere Lillo Defraia si cimenta in un’impresa simile. Infatti, proprio nel 2022, Defraia ha realizzato il “rollò“ (dolce tipico di Caltanissetta) più lungo del mondo.

L’idea di segnare un ruolo record è stata accarezzata da tempo, per attuarla ci sono voluti tre anni di lavoro reso concreto dalla maestria di chef pasticceri, di diverse associazioni provenienti da tutta Italia, che hanno collaborato con passione per raggiungere l’obiettivo e far volare alto il nome della città. Trenta in tutto i pasticceri che hanno realizzato il super cannolo.

Il team di oltre 150 persone impegnate nel realizzare il cannolo dei record a Caltanissetta
Il team di oltre 150 persone impegnate nel realizzare il cannolo dei record a Caltanissetta

I numeri del record

Il cannolo è lungo 21 metri e 43 centimetri, una lunghezza mai raggiunta!

Per realizzare il Guinness World Record stati utilizzati oltre 600 chili di ricotta mista fra pecora e capra, lo zucchero è 240 kg, e poi cannella, gocce di cioccolato e granella di pistacchio. Le dieci grandi cialde sono state realizzate dai professa di Ristoworld Italy in particolare dalla famiglia Silicato (produttori di cannoli), Vito Mazzarino e dal team Ghiran di Giuseppe Coco

La manifestazione

Location della riuscita manifestazione corso Umberto domenica 11 settembre, preceduta da altri importanti eventi quali l’allestimento di una mostra, la riscoperta dei luoghi dolciari della città, e la presentazione dell’ultimo libro del Cavaliere Franco Di Guardo.

Per l’occasione è stato allestito un tavolo di 30 metri. Alle 19,00 la proclamazione ufficiosa del RECORD alla presenza di ROBERT SHERMAN delegato direttamente da Londra. La lunghezza del dolce è stata misurata alla presenza di un notaio. Si attende adesso la certificazione ufficiale del Guinness World Record entro la fine dell’anno.

Presenti moltissimi cittadini e non solo, pronti a degustare il cannolo, destinato anche ai meno fortunati attraverso la mediazione di specifiche associazioni.

Cannolo Da Record
Il cannolo dei record è lungo oltre 21 metri, farcito con oltre 600 kg di ricotta

Un’eco per la città

L’evento è stato realizzato da Ristoworld Italy il patrocinio della Regione Sicilia tramite l’ Assessorato Turismo, sport e spettacolo, della Città di Caltanissetta, della Sac Società aeroporto Catania, della Camera di Commercio Caltanissetta, della Proloco, di Confcommercio e di partner pubblici e privati (fra cui La rivista Pasticceria Internazionale).

Presenti giornalisti televisivi e della carta stampata fra cui l’inviato di Striscia la Notizia Cristiano Militello.

Inoltre, Aic Sicilia e Ristoworld Italia hanno realizzato e distribuito cannoli senza glutine.

Madrina dell’evento Anna Martano, prefetto per la Sicilia dell’Accademia Italiana Gastronomia e Gastrosofia. 

Ospite d’onore, la delegazione dei militari appartenenti al Gruppo Volo Antisommergibile della Marina USA e dei militari dell’Aeronautica USA (US Air Force) della base di Sigonella, in omaggio all’anniversario dell’attentato dell’11 settembre scandito dagli inni americano e italiano.

Marcello Proietto di Silvestro, presidente di Ristoworld Italy, insieme al team, presenta alla città l'evento
Marcello Proietto di Silvestro, presidente di Ristoworld Italy, insieme al team, presenta alla città l’evento

Gli altri cannoli dei record

Nel 2018, sempre il team di Ristoworld, capitanato da Andrea Finocchiaro, aveva realizzato, in occasione della sagra del dolce, nel comune di Aci Bonaccorsi in provincia di Catania, un cannolo di oltre 7 metri, largo 25 come di oltre 150 kg, fatto con ricotta e gocce di pistacchio. Questo è stato un tentativo per poi lavorare al raggiunto del record fatto a Caltanissetta. Il precedente primato l’avevano conseguito i pasticceri palermitani nel 2014 con un cannolo  lungo 5 metri e di ben 230 chili.

Felici e soddisfatti dell’impresa gli sponsor, il sindaco della città di Caltanissetta, il presidente Ristoworld Italy Marcello Di Proietto e lo chef Andrea Finocchiaro.

Una vera e propria festa per tutti e di tutti per celebrare il cannolo!

foto: Ristoworld Italy

Il cannolo dei record di Ristoworld Italy ultima modifica: 2022-09-18T10:26:07+02:00 da SABRINA PORTALE

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x