I CATANESI RACCONTANO CATANIA

itCatania

'NZICHITANZA

Notte Europea dei Ricercatori 2020 a Catania

Notte Europea dei Ricercatori 2020, sharper

La Notte Europea dei Ricercatori 2020 torna anche quest’anno! L’iniziativa è stata promossa fin dal 2005 dalla Commissione Europea e coinvolge istituzioni e ricercatori in tutti i paesi europei. Il programma catanese è fitto di eventi (ovviamente rigorosamente online a causa dell’epidemia da Covid-19) da non perdere. Catania sta preparando un cartellone che si snoda sui temi di frontiera della ricerca di base fino alle applicazioni tecnologiche nei campi più disparati. Interdisciplinarietà e sfide per il futuro, questo il filo conduttore. Convegni, esperimenti, visite e seminari dal 23 al 29 novembre.

Notte Europea dei Ricercatori 2020, la ricerca in rosa
Dal 23 al 29 novembre 2020

Notte Europea dei Ricercatori 2020: segui il programma con ‘Nzichitanza!

SHARPER 2020 è il progetto per la Notte Europea dei Ricercatori coordinato da Psiquadro in dodici città italiane, tra cui anche Catania. Sharring Researchers’ Passion for Evolving Responsibilities vuole creare occasioni di coinvolgimento per far conoscere il lavoro dei ricercatori e il suo impatto sociale. Sharper, inoltre, vuole aiutare il pubblico a scoprire il ruolo fondamentale dei ricercatori come attori fondamentali nel disegnare il futuro insieme ai cittadini.

Oltre 100 iniziative dal 23 al 29 novembre.

Non mancheranno ovviamente gli ospiti d’eccezione come Sara Zambotti, conduttrice di Caterpillar, una delle più famose trasmissioni di Radio2 Rai. La conduttrice interverrà in diretta per l’attività “Forze della Natura”, una serie di interviste sul ruolo delle donne nella storia della scienza.

L’attore e presentatore Neri Marcorè, invece, condurrà una puntata speciale della sua trasmissione televisiva con l’iniziativa dal titolo “Per un pugno di libri… scientifici”.

Per conoscere in dettaglio il programma e partecipare basta prenotarsi seguendo le semplici indicazioni del sito sharper-night.

Alcuni degli eventi della Notte Europea dei Ricercatori

– L’invisibile rivoluzione scientifica del paesaggio: l’Etna tra naturalismo e metereologia (sec. XVI-XVII). Lectio magistralis della prof.ssa Monica Azzolini (Università di Bologna) in apertura del convegno annuale della Società Italiana di Storia della Scienza (SISS) dal titolo “Il teatro della natura – Storie, oggetti e metodi della scienza oltre Galilei”.

Notte Europea dei Ricercatori 2020, Etna
L’Etna

– Sumo Science. Una sfida in 5 round a colpi di domande e risposte. Per prenotare la partecipazione ad uno dei match potete inviare una mail a: [email protected] o contattarci al numero 348 6976450.

– Unmeet need degli adolescenti. Conferenza sulle problematiche affrontate dagli adolescenti in questo particolare periodo storico. I bisogni, le sfide e le possibilità in riferimento al benessere psicofisico.

– Guardiamo con gli occhi dell’AI. Dimostrazioni dal vivo di sistemi di intelligenza artificiale, i meccanismi, i vantaggi e i limiti delle nuove tecnologie.

– Minerali, rocce e vulcani. Docu-video con alcuni protagonisti on line per rispondere a domande/curiosità.

– La ricerca si tinge di rosa. Le ricercatrici raccontano il mondo dei nanomateriali, come hanno mosso i loro primi passi e cosa ha scatenato la loro passione.

– Archeologia e scienze applicate al patrimonio culturale. I ricercatori si raccontano ai microfoni di Radio Zammù.

– Astrofisica oggi: recenti risultati e prospettive. Seminari incentrati su temi di attualità e sulle ricerca in astrofisica.

– Aperitivo al Museo. Le attività di ricerca realizzate nell’ambito del Sistema Museale d’Ateneo raccontate a cura dei responsabili scientifici dei Musei e delle collezioni del SiMuA.

Ancora:

Clip video con interviste e approfondimenti sul nuovo allestimento del Museo di Zoologia. Il racconto per immagini del Monastero dei Benedettini di Catania e dei depositi del Museo della Fabbrica. La presentazione di libri di divulgazione scientifica. Sulle tracce di Vincenzo Bellini, con video-selfie realizzati al Museo belliniano a cura dei ricercatori e per di più il racconto di 40 anni di recupero del Monastero dei Benedettini di Catania, attraverso le carte, la voce viva e gli strumenti tecnologici più avanzati.

Notte Europea dei Ricercatori 2020 a Catania ultima modifica: 2020-11-20T15:06:29+01:00 da Cristina Gatto
To Top