NOI CATANESI

Arte di strada. Il lusso della creatività che colora il marciapiede

Arte di strada. Il lusso della creatività che colora il marciapiede. Musica senza frontiere. La delicata leggiadria di acrobati. Il ricco talento spicciolo nel palmo di una strada. Una strada che diventa palcoscenico. O la tela di un pittore. O magari semplicemente uno stile di vita. Una vita senza barriere il cui unico confine è il cielo. Quel cielo che un artista guarda sapendo ogni giorno di aver fatto la scelta giusta. Una scelta il cui limite ha il bianco perlato delle nuvole. L’arte di strada è la coraggiosa creatività di anime impavide pronte a saltare dal trampolino della vita.

Anteprima Ursino Buskers

Origini, evoluzione e pubblico dell’arte di strada

Le origini dell’arte di strada sono affascinanti. Tanto quanto gli egizi, i romani o i greci. Ognuno di questi popoli ha concesso la sua arte alla strada. Un’arte che si incrocia al teatro nato nelle piazze. Che si mostrava alle volte come un talento. Altre come la denuncia di un sistema. O semplicemente come intrattenimento. Un’arte capace di spezzare la routine quotidiana. Di far sognare la gente. Di far riflettere.

L’arte di strada era la libertà di quelle “mosche bianche” pronte ad  andare contro corrente . Era il potenziale socio-culturale che tiranni, imperatori e re hanno sempre cercato di eliminare o manipolare. Ma che fortunatamente è riuscito a diramarsi. A diventare teatro al chiuso. Un’arena dove praticare giochi o un circo dove mostrare spettacoli stupefacenti. Ma il suo lato unico nato sulle piazze è comunque rimasto. Celebrandosi ai nostri occhi con colori, magia ed energia.

Praticare  una forma d’arte così singolare permette di creare un legame forte con il pubblico. Un pubblico che partecipa attivamente pendendo dalle labbra di chi gli si presenta. Che viene anche coinvolto a prestarsi per un’esibizione. Che diventa a sua volta parte integrante dello spettacolo.
Ed ecco che affiora la parte più interessante dell’arte di strada. Non esistono copioni o parti da interpretare. In quel preciso istante tutti possono diventare tutto. Oggi l’arte di strada è regolata da normative. E tutto ciò ha permesso la nascita di quelli che sono i Busker Festivals. I Buskers Festivals sono dei festivals internazionali organizzati da artisti di strada provenienti da tutto il mondo.

Locandina Ursino Buskers

Ursino Buskers

Quest’anno a Catania nelle date 15-16-17 Settembre si svolgerà Ursino Buskers Festival nel quartiere storico del Castello Ursino.Diverse saranno le attrattive esibizioni da poter visionare, ognuna delle quali lascerà a bocca aperta. La partecipazione all’ evento sarà gratuita. Ma si invita chiunque partecipi a contribuire. O partecipando alle iniziative promosse da Gammazita oppure acquistando presso Ursino Buskers Shop. Riuscendo così a partecipare alla costruzione di un sogno.

Un sogno che sicuramente anche Federico II di Svezia avrebbe amato.

Giusina Torre

Autore: Giusina Torre

Studio all’università degli studi di Catania e sto per diventare un tour operator. Uno stage come travel writer mi ha permesso di unire insieme le mie tre grandi passioni ovvero la scrittura, i viaggi e lo studio delle culture straniere. Reputo che comunicare sia importante, motivo per il quale cerco sempre di mettere per iscritto le mie emozioni condividendole con chi ha voglia di inciampare tra le mie righe.

Arte di strada. Il lusso della creatività che colora il marciapiede ultima modifica: 2017-09-13T16:49:12+00:00 da Giusina Torre

Commenti

To Top