itCatania

ARTIGIANATO ASSOCIAZIONI

Tabaré: associazione creativa, culturale e di artigianato

Tabaré Female Sicilian Makers

Tabaré, dimostrazione della creatività femminile a Catania fonte Internet

Esiste una realtà che costituisce una colonna portante dell’artigianato femminile a Catania. Si tratta di Tabaré, associazione culturale fondata da cinque donne che intendono portare avanti il Made in Sicily. Una dimostrazione su come le donne, unendosi, riescono a far emergere il loro potenziale, legato alla femminilità sacra. In questo caso ciò si verifica tramite la creatività.

Tabaré Ground Floor
Il piano terra di Tabaré, con tutta la produzione creativa

Storia e struttura di Tabaré

Tabaré nasce nel 2015 in via San Michele. Precedentemente le fondatrici operavano in un altro laboratorio nei pressi del Fortino. Ad un certo punto esse decisero di avviare un vero e proprio progetto artigianale. Così si trasferirono al centro storico per essere maggiormente conosciute e apprezzate dai/le catanesi. La base operativa di San Michele consta di un piano terra, Tabaré Ground floor, allestito come angolo creativo. Qui c’è l’esposizione e la vendita degli oggetti artigianali prodotti. Il primo piano, Tabaré First Floor, invece è una piccola galleria adibita (almeno prima della pandemia) ad attività temporanee. Incontri, presentazioni, laboratori educativi, residenze d’artista, temporary shop, mostre di artisti/e vari/e hanno caratterizzato questo spazio.

Chi sono le fondatrici del progetto artigianale

La realtà artigianale è stata messa in piedi da cinque donne, ciascuna avente un proprio estro artistico. Ciascuna inoltre ha un suo canale artistico per manifestarsi. Si tratta di:
Anrì – Marisa Casaburi. Docente di educazione artistica, si esprime attraverso pittura, grafica, illustrazione e cartapesta. Si occupa di illustrazioni per libri e laboratori per bambini/e. Il tutto avviene attraverso una prospettiva magica e onirica.
Cut-Ca – Carla Marletta. E’ un’ interior designer che tramite il collage reinventa vari oggetti e imballaggi (riciclo creativo). Ricorre molto ai colori.
QLS (Quocunque Jeceris Stabit) – Giovanna Cacciola. Si esprime molto attraverso la serigrafia, porta sempre avanti l’immagine della Sicilia nel mondo. Questo lo fa tramite l’artigianato.
Ljubiza Mezzatesta. Un’architetta eclettica che trova sempre il modo per reinventarsi. Disegno, illustrazione digitale, incisione, serigrafia, pittura sono i suoi canali artistici.
Red Liliz – Lina Lizzio. Un’artigiana che si è formata presso varie botteghe. All’Accademia di Belle Arti si è specializzata in restaurazione e storia dell’arte. Promuove artisti/e siciliani/e e crea oggetti inerenti alle tradizioni del Mezzogiorno.

Creatività femminile a Catania
Espressione del femminile in quel di via San Michele

Produzione artigianale di Tabaré e rassegne artistiche

Le artigiane di Tabaré realizzano prodotti equivalenti alle suppellettili in casa. Vasi, riquadri, lampade, semplici oggetti da esposizione. Ma anche gioielli, magliette, borse. Tutto rievoca la tradizione catenese, come Sant’Agata e allo stesso tempo ciò che è legato al femminile. Nei prodotti, infatti, vi sono rappresentate altre figure femminili catanesi come Virdimura.

Nel corso degli anni le artiste hanno allestito diverse mostre, allo scopo di far conoscere la loro produzione. Ad ottobre Tabaré ha aderito all’iniziativa La Via dei Tesori. Dall’esistenza della realtà artigianale ad oggi sono state allestite 25 mostre. La produzione esposta viene sia dalle fondatrici che da terzi. Tra le esposizioni che vale la pena ricordare figura Wild is in the Wind. Una mostra sulla pittura di Ljubiza in cui l’autrice riporta tutte le sensazioni, le percezioni rievocate dalla giungla urbana di Catania. Un’altra rassegna artistica da menzionare è La Lupa, del 25 novembre 2019.
In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, venne organizzato un momento di riflessione sul tema accompagnato dalle opere delle fondatrici. Il tutto mentre si rievoca la forza femminile con la creatività e con l’opposizione ferma alla violenza.

Tabaré è un luogo davvero da conoscere, di forte respiro per la creatività femminile. Un motivo di orgoglio per Catania quanto all’artigianato e alla propulsione di scommettersi.

Tabaré: associazione creativa, culturale e di artigianato ultima modifica: 2021-02-16T10:00:00+01:00 da Angela Strano

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x