'NZICHITANZA

Musica per Emergency: umanità e musica in concerto a Catania

musica per emergency catania 2017

Immigrazione, povertà, guerra. Parlare dei temi che ruotano attorno a questi termini, sembra diventare sempre più difficile. Provare a farlo è un atto di coraggio. Accostare queste parole a termini quali “concerto”, “divertimento” e “allegria”, potrebbe sembrare folle. Eppure ci sono realtà associative che dimostrano quanto queste armi siano forti. Di certo da sole non bastano, ma costituiscono la base che nutre la determinazione per affrontare temi pungenti. Argomenti da cui, ammettiamolo, la maggior parte di noi tende a porre ai margini della propria vita. Emergency unisce all’attività sul campo, attività di tipo informativo, ma non solo. Emergency sa quanto sia importante coinvolgere nelle battaglie umanitarie più persone possibile. E cosa c’è di meglio di un concerto per provare quanti siamo a condividere i valori che contraddistinguono Emergency?

Musica per Emergency parte prima: giocoleria, danza e musica 

“Musica per Emergency” è questo il nome del concerto che sabato 24 giugno porterà una ventata di allegria e vitalità a Catania, in Piazza Università. L’evento è concepito come conclusione della serie di incontri organizzati da Emergency in occasione del 16° Incontro Nazionale dell’associazione. Tantissimi gli artisti che interverranno sul palco, facendo sentire il loro appoggio alle cause umanitarie di cui da 23 anni si occupa Emergency. Il concerto sarà diviso in due parti. La prima parte della serata, a partire dalle 20.00, unirà l’energia della musica ad altre forme d’arte.  Gli sbandieratori e le majorettes di casa Normanna porteranno allegria e colore in piazza.

Musica per Emergency catania 2017 marionettistica fratelli napoli

A “Musica per Emergency” sarà presente anche l’opera dei pupi siciliani, portata in scena dai F.lli Napoli

La Marionettistica F.lli Napoli farà rivivere ancora una volta la tradizione dei pupi siciliani. Emotions in a Bubble e Circo Randagio porteranno in piazza magiche atmosfere che affascineranno grandi e piccoli. La prima porterà in scena uno spettacolo che unisce danza, videoanimazione e sfere fluttuanti. Il secondo presenterà lo spettacolo di fuoco e clowneria “Efesto e Prometeo”. A seguire inizieranno ad esibirsi i primi musicisti. Si comincia alla grande con l’energia made in Catania dei IPERcusSONICI. Reduci da un grande successo londinese, porteranno la loro esplosività a suon di reggae, hip hop e percussioni. A seguire i Baciamolemani continueranno a far ballare la piazza e stupirla con l’eclettismo dei suoi 7 polistrumentisti. Elettro surf e samba- funk, conditi con liriche e carattere italiano.

Musica per Emergency parte seconda: sul palco, la grande musica

A partire dalle 22:00 la conduzione passerà nelle mani del cantautore e conduttore radiofonico Luca Barbarossa. Apriranno questa seconda fase della serata i membri della Social Band, seguiti dall’esplosività di Lello Analfino e i Tinturia. Dal pop al reggae, passando per il funk e il rap. Tutto ben amalgamato con le radici sicule dei membri del gruppo. Seguirà l’esibizione di Lello Madonia, per continuare nel segno delle eccellenze sicule e, in questo caso, catanesi. Scaletta lunga? Lunghissima, come l’incredibile serata del 22 giugno. E non è ancora finita. Altre tre interventi musicali di altissimo rilievo renderanno imperdibile la partecipazione a Musica per Emergency. Il tornado Nina Zilli,  seguita da Elodie, da poco premiata con il disco d’oro al WMA ed infine Roy Paci & Aretuska. Per concludere la serata con una formazione musicale d’eccellenza, che si dimostra sempre sensibile al diffusione di una cultura della pace e del rispetto.

nina zilli concerto musica per emergency catania 2017

A Catania sul palco di Musica per Emergency sarà presente anche Nina Zilli.

Non dobbiamo scordare infatti che il concerto Musica per Emergency è pensato per avvicinare il grande pubblico a temi che oggi più che mai dovrebbero interessare tutti. Immigrazione, ius soli, povertà e guerra. Non è un caso che la città scelta per questa edizione sia Catania. Una città che deve fronteggiare ogni giorno questioni di quest’ordine. Una città tra le più dinamiche e ricettive della Sicilia. Due caratteristiche che la potrebbero portare a proporre nuove strategie partecipative che mirano a diffondere la cultura del rispetto e della pace. E a proposito di partecipazione. Se il 22 giugno non siete a Catania, potrete comunque seguire il concerto in streaming, tramite la diretta FB, dalla pagina ufficiale di Emergency. Invece, per chi sarà presente, via ai tag sui social con l’hashtag #diguerraedipace.

Chiara Emma

Autore: Chiara Emma

Curiosa di nascita, introspettiva per necessità. Cresco così vicina al cuore di un’isola, che da lì non riesco a vedere il mare. Il desiderio di respirarlo mi porta a vivere in varie città della costa siciliana. Mi muovo in treno ed in bicicletta per godermi meglio il viaggio. Mi trovate sotto le pensiline, al bancone di un pub o in quel sedile circondato da posti vuoti. Così, da perfetti sconosciuti, ci si può raccontare senza barriere.

Musica per Emergency: umanità e musica in concerto a Catania ultima modifica: 2017-06-22T09:00:11+00:00 da Chiara Emma

Commenti

To Top