itCatania - Città Felice: nucleo della politica delle donne a Catania

itCatania

ASSOCIAZIONI

Città Felice: nucleo della politica delle donne a Catania

La Città Felice: striscione

La Città Felice con tutti i suoi buoni propositi per Catania

Un gruppo di donne da cui sono partite numerose idee, progetti, intenzioni. L’attivismo al femminile che vuol far avanzare la bellezza a Catania. La Città Felice è una realtà al femminile volta alle relazioni con altre associazioni, comitati, gruppi vari. Si tende alla valorizzazione di figure femminili.

Storia e percorso della Città Felice

La Città Felice, come gruppo di donne, è nata a Catania nell’aprile 1993. Essa ha sempre portato avanti la politica femminile. Si tratta, quindi, di un proseguimento dell’attivismo degli anni ’70 presente nei collettivi femministi. Le componenti del gruppo, infatti, provengono in larga misura da questi contesti, fra i quali figura la realtà storica Le Lune. La Città Felice si è sempre mossa nel contribuire a diffondere l’armonia nella città. Si volge all’amore verso i luoghi, caratterizzati da storie, vissuti, attivismo, relazioni. Ciò avviene con la riscoperta della soggettività femminile. Donne catanesi che convergono per ripensare su un nuovo modo di vivere luoghi e spazi della città. Si parte da sé, ovvero si fa emergere il proprio potenziale, in quanto persone e in quanto donne, per poi manifestarlo nella quotidianità e nelle relazioni col mondo esterno.

Le Città Vicine

La Città Felice è stata il fulcro per l’emersione di altre realtà. Ispirandosi ad essa, si costituirono le Città Vicine. Il tutto avvenne a seguito di un incontro nel 1999 presso il capoluogo etneo dal titolo “Oltre Catania”. Vi parteciparono donne provenienti da diverse città (Milano, Catanzaro, Napoli, Foggia). In seguito vi fu una vacanza politica delle donne di cinque giorni a Scoglitti (Ragusa). Da qui nascono le Città Vicine. Si tratta di una realtà presente in tutta Italia, con gruppi di varie città. Ne sono un esempio la Libreria delle donne (Milano), La Merlettaia (Foggia). La Città Felice, nel corso degli anni, ha interagito con diverse associazioni e comitati di Catania. La tessitura di queste relazioni politiche portò nel 2013 a costituire la rete antiviolenza La Ragnatela.

La Città Felice ad una delle sue iniziative
Presentazione del libro “Mia madre femminista” organizzata dalla Città Felice, Libreria Fenice marzo 2018

Progetti portati avanti da questo gruppo di donne

La Città Felice negli anni ha avanzato proposte di riassetto del tessuto urbano. A ciò si accompagna la volontà di recuperare edifici in condizioni di degrado, incoraggiando anche l’autonoma organizzazione tra cittadini e cittadine. Nei contesti in cui ha operato, la Città Felice ha favorito l’integrazione delle donne, soprattutto le più svantaggiate, nei contesti più difficili. E’ il caso di san Berillo: qui si è incoraggiata la solidarietà tra gli abitanti del quartiere. Sono state anche portate avanti diverse iniziative in piazza Federico di Svevia. L’intento è recuperare l’originaria bellezza del luogo il quale spesso presenta delle criticità. Una volta l’anno si organizza un pomeriggio, tra fine giugno e inizi luglio, rivolto a questo.
La Città Felice, inoltre, negli anni ha organizzato numerosi incontri culturali, soprattutto in vista di ricorrenze quali l’8 marzo e il 25 novembre. Il focus ha riguardato figure femminili storiche da cui trarre ispirazione per volgere alla bellezza. Il gruppo riconosce anche l’importanza di uomini sensibili coi quali instaurare un dialogo per volgere alla ricerca del sé.

La Città Felice è una realtà tutta in divenire. Si tende alla ricerca di nuove pratiche su come protendere all’armonia. Si cerca di tessere sempre relazioni con altri contesti socio-culturali. Avviene la creazione di percorsi comuni per andare oltre la frammentazione e che caratterizza la nostra epoca. Si discute di idee, per poi metterle in atto, su come volgere alla bellezza e rendere Catania una città più a misura di donne.

Città Felice: nucleo della politica delle donne a Catania ultima modifica: 2021-05-13T09:39:48+02:00 da Angela Strano

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x