CIBO

A Cutugnata: la bontà di mele tipica dell’autunno

Cotognata

Nonostante le temperature ancora molto alte, siamo in autunno e a Catania è tempo di Cutugnata! Un dolce fatto con pochi, ma genuini ingredienti. Il principale di questi è la mela cotogna. A cutugnata viene consumata fino alle festività Natalizie per poi dare spazio ai panettori e pandori. Ma di cosa è fatta?

Com’ è fatta la Cutugnata?

A cutugnata” è una marmellata con una consistenza più corposa. Il cotogno è un albero da frutto appartenente alla famiglia delle Rosacee e al genere Cydonia. Il frutto è usato per la preparazione di confetture, gelatine, mostarde, distillati e liquori. Ottima è anche sciroppata. A cutugnata è una gelatina semisolida conservata in piccoli pezzi, molto diffusa a Catania ed in tutta la Sicilia Orientale. Questo composto è fatto di pochi ingredienti: mele cotogne, limone, cannella in polvere, chiodi di Garofano schiacciati e zucchero.

Mele cotogne

Mele cotogne appena raccolte

Come si prepara a Cutugnata?

Le mele cotogne spesso presentano una buccia con presenza di peluria. Per essere utilizzate, pertanto, ben strofinate sotto l’acqua. Una volta asciugate, vanno tagliate a pezzi grandi e lasciate in una pentola con acqua e due limoni non trattati tagliati a metà. Portare tutto a bollore. Non appena cotte, le mele vanno sbucciate e passate con un setaccio per ottenere la purea di mele cotogne. A questo punto va rimessa in pentola con gli aromi: cannella, chiodi di garofano schiacciati, succo di un limone e zucchero. Occorrono circa 20-30 miuti.

Alla fine si otterrà una marmellata di mele cotogne. A questo punto, si può mettere nei vasetti o in formine di alluminio o di plastica morbida e procedere alla conservazione.

marmellata

Marmellate di mele cotogne

Le proprietà benefiche della mela cotogna

La principale qualità della mela cotogna è la ricchezza di pectina, una fibra alimentare solubile, con proprietà addensanti, stabilizzanti e gelatinizzanti. E’ un valido aiuto nella prevenzione delle patologie cardiovascolari. La pectina, serve a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e glicemia nel sangue.
La mela cotogna, inoltre, contiene acido malico, che favorisce la digestione  e vanta proprietà antinfiammatorie a carico di stomaco e intestino.

Piccole curiosità sulla cutugnata

Le mele cotogne e la loro lavorazione sono da considerarsi tra le più antiche coltivazioni al mondo. Già i babilonesi nel 2000 a.c. ne apprezzavano le qualità. Successivamente i greci lo consacrarono come frutto sacro” e veniva offerto soprattutto durante i matrimoni.
Non tutti sanno che la cutugnata, a Catania, a metà della scorso secolo, nasceva con la festività dedicata ai defunti. L’usanza era quella di regalare la cutugnata ai bambini: un modo dolce per festeggiare chi rimaneva, con lo spirito, vicino ai propri cari.

Cavaleri Francesca

Autore: Cavaleri Francesca

Laureata in economia aziendale con specializzazione in direzione aziendale. Nella vita proprietaria di un’agenzia immobiliare. Catanese dalla nascita e innamorata perdutamente della propria città. Ama la lettura, gli animali e la verità!

A Cutugnata: la bontà di mele tipica dell’autunno ultima modifica: 2019-09-26T09:42:31+02:00 da Cavaleri Francesca

Commenti

To Top