La magia del videomapping sul Teatro Bellini

itCatania

ARTE COSA FACCIAMO CULTURA EDIFICI STORICI EVENTI

 La magia del videomapping sul Teatro Bellini

Videomapping, una delle iniziative dell'edizione 2022 dekl

In occasione dell’edizione 2022 del Bellini International Context , sulla facciata liberty del Teatro Massimo Bellini, è stato proiettato un suggestivo videomapping. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Il videomapping sulla facciata del Teatro Massimo

Si intitola “Suoni in Estinzione”, il projection mapping opera di Odd Agency, che ha reso il nostro teatro, uno dei luoghi iconici di Catania, ancor più bello.

Il Teatro Massimo Bellini, dal 31 agosto al 2 settembre, illuminato con la magia di suoni, colori, effetti 3d del videomapping, ha attirato gli sguardi meravigliati degli spettatori in giro per la città. Lo spettacolo strabiliante è stato proposto dalle 21 alla mezzanotte, con ogni effetto della durata di circa 15 minuti.

Già l’anno scorso, seppur in forma assai ridotta, la proposta del videomapping ebbe molto apprezzamento.

Bellini International Context dall’1 settembre al 2 ottobre

Si tratta della rassegna multidisciplinare promossa dalla Regione Siciliana Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, Servizio 6 Manifestazioni, Spettacolo ed Iniziative turistiche volte a valorizzare l’opera belliniana connessa alle varie forme d’arte. Tante le iniziative previste dal 1 settembre al 2 ottobre fra Catania e Taormina.

Bellini international context, evento
fonte pagina ufficiale fb evento

Videomapping, l’architettura che dà spettacolo

Si tratta di una tecnica artistica derivante della video arte e del light design utilizzata negli spettacoli. Il nome di questa tecnica deriva dall’inglese projection mapping, ossia letteralmente proiezione mappata.

La tecnica consiste nel proiettare un video su una superficie di varia grandezza. Il video è composto da immagini mixate fra loro: immagini in movimento, animazione, effetti speciali, grafica 3d. La superficie che si sceglie per il mapping diventa una sorta di display.

Il videomapping si applica bene in qualunque tipo di evento aperto al pubblico, quasi per qualunque settore commerciale o culturale.

Videomapping Teatro Bellini1
Alcune delle proiezioni del videomapping sulla facciata del Teatro Bellini di Catania; foto Salvo Puccio fotografo

Palazzi storici, chiese, piazze, monumenti vengono dunque valorizzati. Il video projection mapping è infatti una tecnica di proiezione evoluta che trasforma qualsiasi superficie in un display dinamico sul quale visualizzare animazioni, immagini, video e giochi di luce che, entrando in rapporto con l’architettura sulla quale sono proiettati, creano effetti di grande impatto visivo. Attraverso il video mapping le proiezioni animate riescono ad ingannare la percezione visiva dello spettatore al punto da non fargli più distinguere la realtà dalla finzione: le immagini coinvolgono totalmente chi guarda.

Tecnologia per valorizzare l’architettura

Un’esperienza che vede lo spettatore protagonista e che dà spazio all’illusione sfruttando l’architettura e valorizzandola, una modalità che trasforma le superfici in tavolozze su cui sprigionare la creatività dei video artisti, con composizioni che fondono in un unico linguaggio immagini in movimento, animazione, effetti speciali, grafica 3D.  Proprio grazie all’altissimo tasso di spettacolarità, quando viene realizzato con cura e professionalità. Il videomapping rappresenta infatti la forma di illuminazione architetturale che meglio riesce a catturare l’attenzione dello spettatore, mantenendola elevata per tutta la durata della performance. 

Le spettacolari animazioni 3d, colori luci e suoni che hanno animato piazza Teatro e l'edificio le scorse settimane
Le spettacolari animazioni 3d, colori luci e suoni che hanno animato piazza Teatro e l’edificio le scorse settimane; foto di S. Puccio

Il progetto

L’evento ha riscosso successo. Tanti si sono riversati nella piazza per assistere allo spettacolo. Il tempio della musica catanese per antonomasia è diventato una tela per tre giorni, risaltando per le luci e fantasmagoria di colori; il tutto accompagnato dalle musiche di Giovanni Magaglio e Giulia Tagliavia.

Guarda il video.

Le altre decorazioni che si affiancano al progetto di videomapping in via Etnea e Villa Bellini
Le altre decorazioni che si affiancano al progetto di videomapping in via Etnea e Villa Bellini; foto di R. Viglianisi

L’omaggio a Bellini

Anche via Etnea, dai Quattro Canti fino ad arrivare a Villa Bellini sono state abbellite con una pioggia di scintillanti e svolazzanti note musicali che creano particolari effetti visivi e fonici smosse dal vento. Inoltre spiccano i due gazebi di luci realizzati proprio nei Quattro Canti e all’interno di Villa Bellini.

Il tutto finalizzato a omaggiare il Cigno a promuovere il Bellini International Context dall’1 settembre al 2 ottobre e a rendere più bella e attraente la nostra città!

 La magia del videomapping sul Teatro Bellini ultima modifica: 2022-09-10T16:09:00+02:00 da SABRINA PORTALE

Commenti

Subscribe
Notificami
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x