I CATANESI RACCONTANO CATANIA

itCatania

ARTE EDIFICI STORICI

Villa Consoli Marano, un angolo d’arte nel cuore di Catania

Foto Villa Consoli Marano

Foto: Obiettivo Catania

Catania, ricca di angoli di storia e arte, non smette mai di stupire. Ci sono sempre luoghi, spazi, leggende ancora da conoscere e ammirare. Oggi, in particolare, vi portiamo nella zona Borgo di Catania, per scoprire Villa Consoli Marano. Collocata nella centralissima via Etnea, a due passi da piazza Cavour, la Villa è un gioiello estetico, ricco di storia e curiosità.

Storia e origini di un gioiello d’arte catanese

La Villa Consoli Marano si trova nel cuore di Catania, precisamente in via Etnea, in quella che potremmo definire una delle vie più lunghe che attraversa la città. Al civico 569, che si estende fino al 573, sorge quest’incanto monumentale che ha una lunga e antica storia. La Villa è stata costruita infatti molto tempo fa, precisamente alla fine dell’Ottocento. Si parla del 1870, anche se il suo completamento si aggira intorno al 1939. La proposta di costruzione fu dell’industriale Consoli Marano che affidò tutto nelle mani di Salvatore Giuffrida. La storia della Villa prosegue poi con un dettaglio strutturale molto particolare. All’interno della Villa, infatti,  vi è un incantevole giardino che ospita un grazioso chalet sempre di fine Ottocento. Questo padiglione venne donato agli eredi della famiglia Consoli Marano dall’architetto Filadelfo Fichera (1850-1909).

Foto Villa Consoli Marano
Villa Consoli Marano. Foto: Obiettivo Catania

Villa Consoli Marano Catania, struttura artistica e curiosità

Lo chalet sopracitato ha una pianta rettangolare, è rialzato, ed è raggiungibile tramite una scala in marmo. Le particolarità strutturali di Villa Consoli Marano sono diverse. La più evidente riguarda una serra in vetro e ferro. Quest’ultima serve a collegare le due strutture silenti, di forma parallelepipeda, di cui si compone la Villa. La struttura principale è collocata su un alto basamento a ricorsi intervallati da bacchette orizzontali in pietra bianca. La descrizione della struttura prosegue poi con le pareti murarie esterne, lisce ma con l’aggiunta di un balcone continuo che funge da affaccio per numerose finestre. Queste ultime, attorniate da pietre da taglio, sporgono all’altezza della ringhiera del lungo balcone. Si passa poi all’ingresso della Villa. Quest’ultimo, posizionato in maniera rialzata, è raggiungibile da una scala. La particolarità dell’ingresso è la sua collocazione dentro un arco ribassato che fa parte della struttura principale.

Quartiere Borgo Sanzio Catania
Fontana di Cerere, Borgo

Catania, l’edificio Consoli Marano a due passi dall’arte

Villa Consoli Marano può essere considerata un pregiato gioiello artistico. Ad arricchire ulteriormente la struttura ci sono decorazioni uniche. Vengono raffigurate, in particolare, immagini floreali, scene di caccia e statue di nudi femminili. Degne di nota sono poi le luci, posizionate in maniera ricercata. Poggiano infatti su un arco ribassato, riquadrate da cornici formate da bacchette di terracotta.

La Villa Consoli Marano fa parte di una delle zone più ricche di elementi e strutture artistiche di Catania. La zona Borgo-Ognina, infatti, è ricca di palazzi che popolano l’affollatissima via Etnea. In particolare la Villa si colloca nella parte alta di via Etnea, dove prende spazio la bellissima piazza Cavour. Andare a scoprire la Villa sarà dunque solo uno degli angoli più belli e caratteristici della zona. Vale la pena sostare nell’assolata piazza Cavour e ruotare lo sguardo tutt’intorno: sarà una gran sorpresa scoprire come proprio in quel tratto, che giornalmente si percorre freneticamente imbottigliati nel traffico cittadino, si affacciano (più o meno nascosti) palazzi e ville di pregiata bellezza.

Villa Consoli Marano, un angolo d’arte nel cuore di Catania ultima modifica: 2020-12-02T09:06:42+01:00 da Giulia Tolace
Clicca per commentare

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

To Top