itCatania - Tricora a Catania, un patrimonio bizantino dimenticato

itCatania

CHIESE SITI RELIGIOSI

Tricora a Catania, un patrimonio bizantino dimenticato

Tricora in via Santa Barbara a Catania. Foto di: Valentina Friscia

Tricora in via Santa Barbara. Il segno rosso mostra le finestrelle e la botola. Foto di: Valentina Friscia

Tricora a Catania e Sicilia tra due mondi: quello orientale e quello occidentale. L’influenza dei bizantini ha regalato alla nostra amata terra la cultura e la società che conosciamo oggi, con testimonianze architettoniche di spicco inglobate nel caos quotidiano cittadino. Monumenti rimasti sepolti per secoli, ma che solo da pochi anni sono riemersi dalle strade affollatissime della Catania centro: le Tricore.

Tra il VI e il IX secolo le Tricore (o Cube) si diffusero in Sicilia. Erano piccole chiese dedite al culto bizantino, formate da un’area interna unica di forma circolare, di absidi poligonali e i tetti a volta o a vela. Queste chiese, oggi totalmente dimenticate nel sottosuolo siciliano, ci permettono di conoscere un’isola con una storia estremamente affascinante.

Tricora Catania
Si crede che la Cappella Bonajuto abbia una forma molto simile all’antica Tricora a Catania. Foto di: Valentina Friscia

Le Tricore oggi presenti (e scoperte) a Catania sono principalmente due: quella sita in via Santa Barbara e quella in via Dottor Consoli. Piccole analogie architettoniche si noteranno, racconteranno Enzo Maganuco e Giovanni Rizza nel libro di Margani Giuseppe “Celle tricore – Edifici a pianta trilobata nella tradizione costruttiva siciliana”, con l’Anfiteatro, l’Odeon e con la Cappella Bonajuto.

Tricora a Catania: la Cuba in via Santa Barbara

I resti di una Tricora a Catania, quella in via Santa Barbara, risultano oggi completamente sommersi dall’asfalto della strada. Tra il civico 2 e 4 è ancora possibile ammirare delle “finestrelle” trasparenti in cemento armato che fino a qualche tempo fa servivano a osservare gli scavi e ammirare i mosaici della Tricora. Fino agli anni ’70 era anche possibile accedervi tramite una scaletta posta vicino a una botola, oggi inagibile e dimenticato dal caos cittadino.

Casualmente scoperta nel 1955 durante i lavori di sistemazione fognaria tra via Garibaldi e via Pozzo Mulino, la Tricora in via Santa Barbara non possiede una planimetria. Alcune ricognizioni hanno permesso di capire la forma particolare che anticamente assumeva, cioè a trifoglio schiacciato. Si crede inoltre che appartenesse al presbiterio di una basilica paleocristiana databile tra il V e il VI secolo.

Scavi Tempietto Bizantino Marzo 2017.jpg By Marcuscalabresus Is Licensed Under
Scavi in Sicilia. Foto di: Scavi tempietto bizantino marzo 2017.jpg by Marcuscalabresus is licensed under CC BY-SA 4.0

Gli scavi in via Dottor Consoli

Sarà grazie agli scavi condotti dal professore Giovanni Rizza a portare alla luce in via Dottor Consoli l’esistenza di una necropoli pagana contenente un complesso cimiteriale cristiano. Era l’estate del ’51 quando, durante i lavori di rifacimento del manto stradale, dei particolari mosaici riemersero dalla terra. La scoperta includeva anche una basilica della metà del VI secolo con pavimento musivo con mausolei e tombe di età romana e cristiana.

Dell’edificio resta solo un disegno di Guido Libertini e Giovanni Rizza, osservabile nel libro di Margani, i quali a ogni scavo rilevavano porzioni murarie residue, elementi architettonici e frammenti di mosaici pavimentali. Il disegno mostra una sala quadrangolare articolata a triconco, anticipata da una navatella a corridoio. Il presbiterio pare incluso in un recinto rettangolare. Secondo Rizza, Iulia Florentina sarebbe stata seppellita in questo Martyrium, presupponendo l’esistenza di un sacello all’interno di esso. Datato al VI secolo, esso rappresenterebbe il più antico esempio di cella tricbora cristiana in Sicilia.

Fonte: Margani, Giuseppe; pubblicazione 2005/01/01; ISBN 88-8181-082-4; “Celle tricore – Edifici a pianta trilobata nella tradizione costruttiva siciliana

Tricora a Catania, un patrimonio bizantino dimenticato ultima modifica: 2021-07-01T09:03:38+02:00 da Valentina Friscia

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x