CONSIGLI UTILI

Playa 2019: al mare tutti in bus

Playa di Catania

Playa di Catania. Fonte foto: Madmartigand Meridionews

La Playa di Catania è sempre pronta a ricevere bagnanti e turisti. E quest’anno sarà anche più facile raggiungere la splendida battigia dorata della costa catanese. Basterà pagare un semplice biglietto e con il bus si arriva in poco tempo. Niente più stress, niente ricerca di parcheggi e file interminabili. Ecco tutte le novità per questa estate 2019!

La linea D potenziata, perchè?

La linea D, cioè la linea che porta alla playa, è stata potenziata con quattro vetture. Ogni 15 minuti è possibile prendere un bus che parte da Piazza Borsellino ed arriva, appunto, sul bel litorale. Gli autobus sono facilmente riconoscibili perchè  hanno tutti la fiancata molto colorata. Sono quattro le scritte che sono state brendizzate: “Vamos a la Playa”, “La playa ti aspetta, sali a bordo”, ed ancora“Let’s get in summer” e infine “Il mare a portata di bus“.
Presso i lidi balneari saranno anche costruite delle pensiline che permetteranno ai passeggeri di aspettare gli autobus riparati dal sole. Nei giorni scorsi lo stesso Sindaco Pogliese ha mostrato in Piazza Duomo gli autobus ed ha spiegato che l’iniziativa serve proprio ad avvicinare i turisti ed i catanesi al mare.

Bus per la playa

Gli autobus per la playa

L’iniziativa “restituisci il biglietto” della Playa

I lidi balneari sembrano soddisfatti dell’iniziativa e alcuni sono già stati abilitati alla vendita dei biglietti. Il Comune di Catania insieme ad Amt ed ai lidi aderenti ha anche studiato la campagna promozionale restituisci il biglietto. Chiunque abbia con se il biglietto, regolarmente vidimato, sia sul bus che allo stabilimento balneare ha diritto ad una serie di convenzioni. Ogni lido infatti, dovrà sempre rendere facilmente visibile il regolamento contenente tutte le agevolazioni di cui è possibile usufruire.

Playa, autobus ed Arte

Gli autobus per la Playa sono delle vere e proprie opere d’arte. Su una delle fiancate di una vettura vi è una rappresentazione de: “La disfatta di Roncisvalle“, a cura di Valentina Valenti. Si tratta di una delle più note scene riprodotte della battaglia di Carlo Magno, re dei Franchi. ll passo di Roncisvalle segna il confine naturale tra il versante francese a nord e quello spagnolo a sud e prende il suo nome dal villaggio di Roncisvalle. Questa immagine è presente in molti carretti siciliani. u un altro bus è stata rappresentata anche l’epopea di Orlando e Rinaldo, tipica dei pupi e della tradizione popolare catanese.

Rons

La disfatta di Roncisvalle sul bus

Altre azioni per rendere la Playa più viva

Non sono bus tra le strade della Playa, ma sono previste anche attività di miglioramento del decoro urbano. Come la creazione di aree verdi e pulizia delle strade tra gli interventi più rilevanti, in conseguenza del terribile incendio che ha devastato parte della zona nel mese di luglio.
Inoltre è stata aperta la via breve che prevede il passaggio degli autobus direttamente all’interno del Porto di Catania, evitando così di imbattersi nel caos, soprattutto nelle ore di punta, di via Cristoforo Colombo.

Buon mare e soprattutto buone vacanze a tutti!

Cavaleri Francesca

Autore: Cavaleri Francesca

Laureata in economia aziendale con specializzazione in direzione aziendale. Nella vita proprietaria di un’agenzia immobiliare. Catanese dalla nascita e innamorata perdutamente della propria città. Ama la lettura, gli animali e la verità!

Playa 2019: al mare tutti in bus ultima modifica: 2019-08-01T14:01:01+02:00 da Cavaleri Francesca

Commenti

To Top