ASSOCIAZIONI

Mani di mamma: una storia di passione, lana e coccole

Mani di mamma: il logo di un cuore rosso, un gomitolo rosso e dei ferri per lana

Mani di mamma è un’associazione di volontarie, di donne straordinarie che hanno un dono nelle mani: quello di dare amore e lo fanno in un modo davvero speciale.

Mani di mamma: cos’è?

Per conoscere meglio questa realtà abbiamo incontrato la responsabile per Catania e Taormina, l‘avv. Mariella Fornello. “Mani di Mamma è una no profit formata da volontarie che confezionano teneri manufatti in lana merinos destinati ai bambini nati prematuri nelle terapie intensive di tutta Italia. Ma non solo! Anche per i piccoli che si trovano all’interno dei nidi nelle strutture ospedaliere”. Le volontarie lo fanno da oltre 10 anni ed in maniera continuativa e totalmente gratuita. Solo per l’amore della vita e per la protezione di queste piccole vite, appena venute al mondo.

Pupazzetti
Alcuni pupezzetti realizzati per i bambini – Foto pagina facebook dell’associazione

Mani di mamma e i loro modelli

Quello che fanno queste donne speciali non è solo creare corredini, ma realizzarli secondo alcune direttive precise: tutto ciò che viene fatto, cappellini, scarpine minuscole, piccoli golfini e sacchi nanna, ricrea il ventre materno. Queste piccole opere d’arte, oltre a essere dei capi molto belli, caldi e dai colori accesi, sono perfettamente conformi al protocollo Care: con questo termine si intendeno una serie di attenzioni volte a migliorare la vita del piccolo e della mamma all’interno delle TIN. Sono tutti accorgimenti e dettagli che rispondono a esigenze funzionali oltre che dell’accudimento. Ad esempio, la Close to you (vicino a te) è un pò copertina, un pò scialle cosicchè, una volta lasciata sulla culla trasmette al bambino, attraverso l’odore materno, un senso di protezione e vicinanza. Tommy è una micro copertina realizzata con degli appositi fori per consentire il passaggio dei tubicini impiegati nelle terapie per i piccoli pazienti.

Dove operano a Catania?

A Catania le ambasciatrici dell’associazione consegnano i loro manufatti presso alcuni ospedali catanesi. Tra questi: l’Ospedale Garibaldi Nesima, il Policlinico Universitario Vittorio Emanuele, l’ospedale San Marco e l’Ospedale Cannizzaro. A Taormina sono operative anche presso l’ospedale San Vincenzo. Nei centri TIN invece, si occupano dei piccoli del Nido e chirurgia pediatrica del Mediterraneo.
Le consegne sono fatte con cadenza bimestrale o in base alle esigenze dell’ospedale, ma una particolare attenzione è data alle ricorrenze particolari, come la Festa della Mamma e del Papà, la Pasqua, il Natale e la Giornata Mondiale del Prematuro. Spesso i reparti inviano le foto ed è questo motivo di orgoglio per queste donne dall’animo gentile. Spesso sono mamme, nonne, mogli, lavoratrici che, nonostante i tanti impegni quotidiani, riescono a trovare il tempo per lavorare la maglia.

Gomitoli
Gomitoli di lana – Foto presente nella pagina facebook dell’associazione

La campagna: “Dona un gomitolo”

La campagna “Dona un gomitolo” di Mani di Mamma è una splendida esperienza di solidarietà. Basta semplicemente donare un gomitolo all’associazione. Loro lo trasformeranno in qualcosa di utile e meraviglioso. Si posson donare gomitoli di lana Merino 100% da lavorare con i ferri 3, 3/5 per scarpine e vestitini. Ma anche 4, 4/5 per coperte e sacchi. I colori devono essere vivaci ed allegri, adatti ai piccoli pazienti.
I gomitoli possono essere donati in alcuni negozi della provincia. Ecco i punti accreditati: Merceria Per filo e per Segno a Misterbianco via Vespri 236, Merceria Il Nastrino via Bellini 13 Valverde, Rossaknit via Etnea 714 Catania. Un gomitolo di lana costa pochi centesimi, ma per alcuni bambini quel gesto significa trascorre al calduccio i primi giorni della loro vita. Grazie a tutte le volontarie per il loro incondizionato e caldo amore.

Cavaleri Francesca

Autore: Cavaleri Francesca

Laureata in economia aziendale con specializzazione in direzione aziendale. Nella vita proprietaria di un’agenzia immobiliare. Catanese dalla nascita e innamorata perdutamente della propria città. Ama la lettura, gli animali e la verità!
Mani di mamma: una storia di passione, lana e coccole ultima modifica: 2020-01-21T09:18:03+01:00 da Cavaleri Francesca

Commenti

To Top