Festa rossazzurra: la notte delle emozioni

itCatania

COSA FACCIAMO FESTE E SAGRE SPORT

Festa rossazzurra: la notte delle emozioni

Festa rossazzurra, calcio catania

Festa rossazzurra per presentare i giocatori e le nuove maglie. Un vero e proprio bagno di folla presso lo Stadio Angelo Massimino per la festa organizzata dalla nuova dirigenza etnea. Cori a squarciagola e tanto entusiasmo da parte dei tifosi. Inizia così ufficialmente la “battaglia” del calcio Catania.

Festa rossazzurra, cori ed entusiasmo

In 7mila allo Stadio Angelo Massimino per accogliere la squadra, le nuove divise ufficiali, i tecnici e gli sponsor. Una festa in piena regola grazie alla regia di Luca Napoli e la presentazione affidata a un fuoriclasse come Gianluca Di Marzio e alla catanese Chiara Giuffrida, apprezzato volto televisivo.

Di Marzio ha rammentato le importanti gesta del padre Gianni nell’anno della promozione in A. Una promozione che ha fatto commuovere lo stesso Di Marzio che così ha commentato: “Perdonatemi se l’emozione mi travolgerà. Mi chiamo Gianluca, Gianluca Di Marzio, e sono figlio di Gianni Di Marzio. L’allenatore che ha portato il Catania in Serie A nel 1983, quasi 40 anni fa. Vi ho scritto alcune parole, spero di non emozionarmi troppo ma sono scritte dal cuore. Io ero piccolino, avevo 9 anni e con la magliettina rossazzurra sponsorizzata S7, mi mettevo vicino alla panchina di papà e festeggiavo con lui […] Non dimenticherò mai quegli spareggi vinti a Roma.

Festa Rossa
Festa rossazzurra. Fonte immagine pagina fb ufficiale di Catania SSD

[…] Riuscirono a portarmi sulla scaletta dell’aereo, in braccio al mio e al vostro allenatore. Insieme passammo in mezzo alla folla che gridava «Di Marzio, Di Marzio!» facendo tremare i muri dell’aeroporto. Papà mi ha racccontato poi di avere detto di no al Palermo in quei giorni, perché voleva restare qui con Angelo Massimino e fare la Serie A nella sua Catania. Non andò come sognava, eppure il ricordo di quei magici momenti che avete vissuto insieme a lui sono rimasti scolpiti nella sua testa e nella sua anima fino all’ultimo giorno della sua vita. […] E sono sicuro che lassù Gianni e Angelo proteggeranno la squadra e abbracceranno forte questa società che è nata con grande entusiasmo e con idee chiare. Per far rinascere il calcio in questa magnifica città, riportando il Catania dove merita e dove Di Marzio e Massimino 40 anni fa lo consegnarono alla storia”.

Giocatori, applausi e altri momenti emozionanti

Una serata ricca di momenti entusiasmanti come quello dedicato alla compianta Stefania Sberna, la voce del Catania. Una donna straordinaria, scomparsa prematuramente e che ha amato con tutta se stessa i colori della maglia rossazzurra. Apprezzata, ancora, la presenza di Giuseppe Castiglia, applausi intensi invece per i calciatori Lodi e Litteri.

Giuseppe Castiglia
Giuseppe Castiglia per la Festa rossazzurra. Fonte immagine pagina fb ufficiale di Catania SSD

Standing ovation per le nuove maglie e ancora applausi per Grella, Laneri, ma anche per l’amato Biagianti. E ancora applausi pure per la monumentale Giusi Malato che ha realizzato lo spot per la campagna abbonamenti. Dopo la festa, però, inizia la “battaglia”. Ci vediamo il 28 settembre contro il San Luca. Forza ragazzi!

Festa rossazzurra: la notte delle emozioni ultima modifica: 2022-09-15T09:07:00+02:00 da Cristina Gatto

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x