INTERVISTE

Toni Pellegrino, parrucchiere per vocazione: «I sogni si realizzano anche in Sicilia»

Entra in salone e saluta le clienti, una per una. È fatto così Toni Pellegrino, parrucchiere di origini svizzere. Dopo aver vissuto tra Udine, Firenze e Milano è approdato in Sicilia, a Catania, per realizzare il suo sogno: aprire un salone tutto suo. E fondare il marchio Tonipellegrino Arte e Scienza.

La formazione

«A 14 anni mi sono trasferito con la mia famiglia a Ispica, dove hanno vissuto i miei genitori prima di stabilirsi a Zurigo».
Lo racconta l’hairdresser che a 16 anni ha affiancato per il periodo estivo il papà parrucchiere nel beauty center di famiglia. Dove ha scoperto di avere un talento innato. «Sono figlio d’arte e da lì nasce la mia passione per questo mondo, dove metodo e creatività vanno di pari passo».

Passione coltivata anche all’Accademia di Udine, città dove ha studiato e lavorato per cinque anni. Prima di spostarsi a Firenze e poi di nuovo in patria, per lanciarsi nel mondo dell’hair styling.

toni pellegrino

Una delle clienti di Toni Pellegrino

«Alla fine dell’esperienza estiva mi sono trovato a dover scegliere quale strada seguire, quella di famiglia o quella dell’architettura o dell’archeologia». A prevalere è stato l’amore per i capelli e la consapevolezza acquisita durante il periodo lontano dall’Isola.

«Ho imparato che se hai un sogno e la fortuna di avere le idee chiare si può realizzare, anche in Sicilia. Che non è una terra sfigata come molti possono pensare».

Bisogna investire in termini di tempo, energia e denaro e Toni Pellegrino lo ha fatto, sostenuto anche dalla fiducia della famiglia.
«Pur affrontando delle battaglie in casa per dimostrare l’importanza di quello che stavo facendo i miei genitori e mia sorella mi hanno sostenuto. Così come i mentori che ho incontrato strada facendo.

Fondamentale è stato e continua a essere anche il supporto di Stefania Pilato, che insieme al mio staff mi segue ormai da tanti anni».

toni pellegrino

Al lavoro

Raccontiamo il concetto di bellezza

Il segreto di Toni per distinguersi dalla concorrenza? «Raccontare alle ospiti il perché e le origini delle cose. Come viene generata una forma e qual è il reale concetto di bellezza.
Ce lo ha svelato la natura quando ci ha creato. E ha a che fare con l’armonia, l’equilibrio delle forme e dei colori, ma anche con le emozioni».

Nel curatissimo salone di Catania le clienti vengono assecondate e consigliate. Con loro si crea un rapporto «di uno pari e palla al centro». Insomma, di rispetto e fiducia reciproca.

«Non sempre il cliente ha ragione e lo stesso vale per il parrucchiere. Ci vengono a trovare perché vogliono sentirsi sicure e la bellezza passa anche dalla sua costruzione, di cui ci occupiamo insieme».

Toni Pellegrino

Alcuni dei prodotti usati nel salone di Toni Pellegrino

Fuori dal salone

Non solo in sede, ma anche in televisione. Toni veste i panni di tutor al programma di Rai 2 Detto Fatto. Qui spiega i trucchi del mestiere e la filosofia del “fatto su misura”. La stessa che applica nei backstage di sfilate importanti. Come quella di Roberto Capucci, dove escono il suo estro e la vena architettonica.

Tuttavia l’esperienza più bella resta la formazione. Che gli consente di stare a contatto con i giovani talenti. Seguirli nel loro percorso e continuare a imparare. Anche da maestro.

Giorgia Lodato

Autore: Giorgia Lodato

Nata a Catania 26 anni fa, ha deciso di seguire la strada tortuosa del giornalismo e di accettare la sfida di restare nella sua terra, a cui è profondamente legata.

Toni Pellegrino, parrucchiere per vocazione: «I sogni si realizzano anche in Sicilia» ultima modifica: 2017-06-01T09:52:32+00:00 da Giorgia Lodato

Commenti

commenti

To Top