INTERVISTE

Lo Sconcerto d’amore di Nando e Maila, famiglia di circo contemporaneo

Nando e Maila

L’appuntamento è fissato per venerdì 15 e sabato 16 settembre, dalle 20.40 alle 21.40, in piazza Maravigna, a due passi dal Castello Ursino di Catania, ribattezzata per l’occasione Circus & Fire Show.

Sarà proprio in quella piccola piazza del centro storico, infatti, che durante la quarta edizione di Ursino Buskers Festival – dal 15 al 17 settembre – si esibiranno acrobati, circensi, mangiafuoco e giocolieri. Tra questi l’affiatata coppia di artisti di circo contemporaneo che forma la compagnia Nando e Maila.

Chi sono Nando e Maila

Musicista di Taranto lui, acrobata di origini marchigiane lei, hanno fuso le loro specialità. Dando vita a una unica impronta, che è ormai la caratteristica che li contraddistingue: la comicità musicale. I loro spettacoli, Kalinka prima e Sconcerto d’amore poi, hanno infatti questa prerogativa.

Come racconta a itCatania la coppia pochi giorni prima dell’inaugurazione del festival internazionale delle arti di strada. Ideato e reso possibile grazie all’associazione culturale Gammazita, che lavora da ormai quattro anni per il recupero dal basso del quartiere di San Cristoforo.

Nando e Maila

Maila durante lo spettacolo Sconcerto d’amore

Il primo incontro e il percorso di crescita

«Ci siamo conosciuti negli anni ’90 a Bologna, dove frequentavamo il Dams» – dicono Nando e Maila. A quell’incontro fortunato si devono il successo e la popolarità di cui gode oggi la coppia, considerata come una delle compagnie di circo-teatro più importanti a livello nazionale. «All’epoca Maila stava sui trampoli, mentre Nando la accompagnava musicalmente».

Si tratta dei primi esperimenti che hanno portato i due a prendere una decisione. Creare uno spettacolo vero e proprio, tutto per loro.

Decisione maturata anche alla luce delle tecniche apprese durante gli anni di studio alla scuola di teatro bolognese Alessandra Galante Garrone. Dove Nando e Maila si sono dedicati, tra le altre cose, al cosiddetto cirque cabaret e dove hanno avuto modo di affinare dei numeri presenti ancora oggi nel loro vasto repertorio.

«Tra l’università e la scuola di teatro siamo stati messi di fronte a un bivio. Ci siamo presentati a un provino proponendo un numero in coppia e all’inizio volevano prendere solo Maila. Ma furono abbastanza lungimiranti da chiederci se fossimo disposti a dividerci. Ovviamente la risposta fu no, e presero entrambi».

L’arrivo di Marilù

Da quel momento sono diventati una coppia a tutti gli effetti. Non solo nella vita privata, ma anche artisticamente. Anzi, un trio. Perché da dieci anni alla compagnia Nando e Maila si è unita la figlia Marilù.

«Nonostante sia ancora piccola gioca con noi e ci segue durante le tournée. Essendo ormai diventata parte della compagnia a tutti gli effetti reclamava una sua parte nello show». Ed è così che alla fine dello spettacolo la sua esibizione lascia gli spettatori non solo di sorpresa, ma anche e soprattutto deliziati.

Merito delle acrobazie che esegue in aria e a terra, accompagnata musicalmente dai genitori che riescono a far suonare contemporaneamente tutti gli strumenti che il pubblico ascolta durante lo spettacolo Sconcerto d’amore.

Nando e Maila

Nando e Maila in scena per Sconcerto d’amore

Nando e Maila all’Ursino Buskers Festival di Catania

Un mix di musica, acrobazie e comicità che riuscirà a conquistare anche il pubblico di Ursino Buskers Festival. «Partecipare a questo evento è una cosa che facciamo volentieri e con il cuore, da quando l’anno scorso abbiamo scoperto la realtà di Gammazita e le iniziative che porta avanti sul territorio».

La coppia è stata ospitata durante una delle feste di autofinanziamento della terza edizione. Occasione in cui ha potuto mettere alla prova tutto il calore e l’entusiasmo made in Sicily. «Non ci aspettavamo una reazione così calorosa e siamo rimasti piacevolmente stupiti dagli abitanti del quartiere, da cui si evince tutto il lavoro che i volontari stanno facendo.

Quando quest’anno ci hanno invitato non abbiamo potuto dire di no, perché ci fa piacere sostenere una realtà che ha un grande progetto sociale su Catania, a cui vogliamo mostrare tutto il nostro supporto».

 

Giorgia Lodato

Autore: Giorgia Lodato

Nata a Catania 26 anni fa, ha deciso di seguire la strada tortuosa del giornalismo e di accettare la sfida di restare nella sua terra, a cui è profondamente legata.

Lo Sconcerto d’amore di Nando e Maila, famiglia di circo contemporaneo ultima modifica: 2017-09-15T18:51:13+00:00 da Giorgia Lodato

Commenti

commenti

To Top