CATANESI NEL MONDO

Lo chef catanese Philip Guardione e il successo dello street food siciliano

L'executive chef catanese Philip Guardione

Lo chef Philip Guardione 

Philip Guardione, di origini catanesi, è l’executive chef e il proprietario di Piccola Osteria, eletto miglior ristorante italiano della Grande Mela nelle recensioni di Tripadvisor.

L’amore e la passione per la cucina Philip lo ha sviluppato grazie agli insegnamenti della nonna. Ha studiato e vissuto esperienze di formazione importanti in Europa. Nel 2008 ha deciso di partire dalla città etnea alla volta di New York, per inseguire il suo obiettivo di diventare un apprezzato chef internazionale fondando una catena di ristoranti: Piccola Cucina Enoteca e Estiatorio a New York e Piccola Cucina Ibiza.

Un piatto tipico della tradizione culinaria siciliana proprosto dallo chef Philip Guardione nel suo ristorante.

Un piatto tipico della tradizione culinaria siciliana proprosto dallo chef Philip Guardione nel suo ristorante.

Le caratteristiche della cucina di Philip Guardione

Lo chef porta in tavola i piatti della tradizione della sua SiciliaIl tocco creativo di Philip Guardione esalta i sapori del Mediterraneo con combinazioni ed interpretazioni che rapiscono il palato, grazie ad una rivisitazione personale ed esaltante. L’obiettivo è valorizzare al meglio la cucina di Sicilia, reinventandola in un riuscito connubio tra tradizione e “nouvelle cousine” con il ricorso alle più sofisticate lavorazioni della cucina moderna. Sole, mare e terra si incontrano nel suo menù tipicamente siciliano che prevede: maccheroni alla Norma, spaghetti ai ricci di mare, parmigiana di melanzanesarde a beccafico.

Il successo di Philip Guardione a New York e l‘Arancino Day

New York è divenuta per lo chef, la “vetrina”  per esprimere le proprie potenzialità e proporre i sapori della Sicilia. Lo chef, che è ormai una “firma” nota della cucina italiana e siciliana ed è richiestissimo.

Piccola Cucina Osteria si trova ora al nono posto su Tripadvisor tra tutti i ristoranti newyorkesi ed è il primo ristorante italiano in classifica.

Grazie a tutto ciò, dal 2013  è diventato  un punto di riferimento per coloro che amano i veri sapori mediterranei.

L'Arancino's day creato a New York dallo chef Philip Guardione.

L’Arancino’s day creato a New York dallo chef Philip Guardione.

Proprio per omaggiare la Sicilia, lo chef ha celebrato la festa dell’arancino. Guardione ha esportato questo piatto tipico del cibo di strada siciliano. L’iniziativa, organizzata per il 13 dicembre, festa di Santa Lucia,  ha ottenuto grande successo. Grazie a lui, gli americani conoscono e gustano arancini a go go, simbolo, per antonomasia, della nostra cultura gastronomica.

Sabrina Port

Autore: Sabrina Port

Laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna, con il sogno del giornalismo, scrive da alcuni anni su testate locali, cercando di valorizzare quanto di più bello c’è nella nostra Sicilia e a Catania.

Lo chef catanese Philip Guardione e il successo dello street food siciliano ultima modifica: 2018-01-17T10:24:31+00:00 da Sabrina Port

Commenti

commenti

To Top