CATANESI NEL MONDO

Il biotappo inventato dal biologo catanese Cristian Fioriglio

ecco a voi L'inventore del biotappo

Il biotappo che salvaguardia la nostra salute

Il biotappo è l’invenzione brevettata dal biologo e tecnologo dell’alimentazione Cristian Fioriglio, catanese in forza alla Questura di Catania. Cristian, dal 2014 fa parte di una squadra che si occupa dei controlli agli esercizi pubblici per la prevenzione dei reati alimentari.

Biologo e poliziotto, Cristian si è accorto di quanto spesso i liquidi contenuti nelle bottiglie di plastica possano subire un’alterazione potenzialmente nociva per il nostro organismo.

Il l biologo catanese Cristian Fioriglio, inventore del biotappo

Il  biologo catanese Cristian Fioriglio, inventore del biotappo

Come funziona il biotappo

Un’invenzione molto utile e funzionale per la salvaguardia della nostra salute. Il biologo ha scoperto che l’acqua a contatto con il Pet a elevate temperature, oltre 74 gradi, sprigiona sostanze tossiche.

Infatti, le bottiglie di plastica sono per lo più prodotte in plastica PET, che spesso conteniene formaldeide, fra le sostanze più pericolose e cancerogene.

Il biotappo permette di svelare se la bevanda analcolica di una bottiglia in Pet ha rispettato la filiera di conservazione e il suo contenuto non sia diventato rischioso per la salute del consumatore. Così, dopo un anno e mezzo di studi e di prove anche con il laboratorio analisi del Dipartimento di Scienze Mediche Chirurgiche dell’Università di Catania, nasce questo particolare tappo, realizzato con una vernice cangiante.

Il «biotappo», con brevetto depositato al ministero dello Sviluppo economico nello scorso 2016, permette al consumatore, prima di aprire la confezione, di avere la garanzia di acquistare un alimento sano oppure no. Lo stato di “salute” della bevanda è certificato dal tappo: se resta chiaro, si può bere, se cambia colore no.

Il biotappo che rende più sicure le bottiglie e i liquidi contenuti

Il biotappo che rende più sicure le bottiglie e i liquidi contenuti.

Premi per il biotappo

Il biotappo che cambia colore

Il biotappo che cambia colore.

L’innovativa creazione del catanese ha conquistato il terzo posto al BEST YOUNG RESEARCHER AWARD, inserito all’interno del XV° congresso Internazionale del Food Processing & Technology che si è svolto a Roma nell’ambito del Food Processing & Technology lo scorso 2016.

Inoltre, l’invenzione del giovane ricercatore ha avuto notevole spazio e visibilità all’interno di numerose trasmissioni. Di seguito l’apparizione nella trasmissione Rai Geo&Geo: https://youtu.be/AlrrH0dJvvA?t=9.

Vedi anche:http://catania.italiani.it/eccellenze-catanesi-intervista-a-goffredo-arena/.

(Foto: Vincenzo Musumeci).

Sabrina Port

Autore: Sabrina Port

Laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna, con il sogno del giornalismo, scrive da alcuni anni su testate locali, cercando di valorizzare quanto di più bello c’è nella nostra Sicilia e a Catania.

https://www.facebook.com/sabrina.portale

Il biotappo inventato dal biologo catanese Cristian Fiorigli
Il biotappo inventato dal biologo catanese Cristian Fiorigli
Il biotappo permette di svelare se la bevanda analcolica di una bottiglia in Pet ha rispettato la filiera di conservazione e il suo contenuto non sia diventato «a rischio» per la salute del consumatore. Il «biotappo», con brevetto depositato al ministero dello Sviluppo economico, permette all’utente, prima di aprire la confezione, di avere la garanzia di acquistare un alimento sano oppure no. Lo stato di “salute” della bevanda lo certifica il tappo: se resta chiaro, si può bere, se cambia colore no.
itCatania
Il biotappo inventato dal biologo catanese Cristian Fioriglio ultima modifica: 2017-12-04T11:22:36+00:00 da Sabrina Port

Commenti

commenti

To Top